Marathon dell’Appennino, cambiano le quote d’iscrizione

In evidenza subito un punto: la 24esima edizione della Marathon dell’Appennino, in programma il prossimo 17 ottobre, si farà regolarmente. Nelle ultime ore, sulla scia dell’improvviso rinvio della Garda Marathon, erano state messe in giro voci prive di fondamento sull’annullamento della prova ligure, che invece prosegue nei tempi previsti l’allestimento dell’evento, anzi è annunciata per domenica la completa tabellazione del percorso, quindi chi vorrà provarlo in anteprima potrà farlo tranquillamente.


La gara, che farà in quest’occasione le prove generali del Campionato Italiano della specialità del 2022, si svolgerà a Casella (GE) su due tracciati: il lungo di 77 km per 2.500 metri disegnato fra le colline dell’entroterra e il medio di 36 km per 1.200 metri. In queste ore stanno arrivando nella sede degli organizzatori le adesioni alla gara e già è certa la presenza del vicecampione del mondo Marathon, il colombiano Diego Alfonso Arias Cuervo (Giant Polimedical) che domenica farà le prove generali in occasione della Prevostura. Contro di lui sarà presente con grandi propositi di rivincita dopo lo sfortunato Mondiale vissuto da protagonista l’ex tricolore azzurro Juri Ragnoli (Scott).
Va sottolineato come nel weekend, oltre all’ufficializzazione del tracciato, cambino le quote di iscrizione: fino a sabato 9 ottobre si pagano 35 euro, da domenica il prezzo sale a 45 euro fino al 15 ottobre, nel weekend finale ulteriore aumento fino a 50 euro. Lo start della prova verrà dato da Via Aldo Moro alle ore 9:00. Le previsioni danno sole per tutto il fine settimana della manifestazione, un motivo in più per esserci.

Condividi