La stagione 2021/2022 del Sarzana riparte dal Veneto

Si alza il sipario sul campionato 2021-22 con il debutto in trasferta per il Gamma Innovation Hockey Sarzana del nuovo tecnico Mirko Bertolucci contro un Telea Medical Sandrigo che ha cambiato pochissimo dopo il buon nono posto della passata stagione.

Una squadra, quella veneta, autentica bestia nera per i rossoneri nello scorso campionato, con sei punti su sei conquistati dalla formazione di Franco Vanzo a danno dei Sarzanesi. “Andiamo a Sandrigo per giocarci le nostre carte a viso aperto e sognando di iniziare la stagione con una vittoria lontana dalle mura amiche, ma anche consapevoli di trovarci di fronte a una formazione, giovane, grintosa e compatta che la scorsa stagione ci ha regalato solo dispiaceri – dichiara il presidente Maurizio Corona. La nostra squadra è reduce da un buon precampionato molto attivo, sette partite giocate: Lodi, Nazionale under 19, Montecchio Precalcino, Valdagno, Correggio, Vercelli e Grosseto partite che sono servite per inserire i nuovi in un telaio già collaudato e per conoscere i dettami tattici del nuovo mister. Una pre-season che ci ha visto caricarci di moltissimo lavoro. Per Gamma Innovation Sarzana l’obiettivo principale resta la permanenza in serie A1 anche se sono consapevole che dopo il quarto posto in regular season della passata stagione sembra quasi ipocrita come obiettivo, ma noi dobbiamo pensare che tutte le squadre dopo il fantastico campionato scorso ci guarderanno con un occhio diverso e ci aspetteranno con il coltello tra i denti. Noi, nonostante il cambio tecnico e la partenza di Ipinazar, Osorio e Rispogliati e con gli arrivi di Pol Galbas, Najera e Cinquini ,  credo ci siamo rinforzati e completati in tutti i reparti. Ma parlando della prima parte del calendario Corona conclude dicendo  – La sorte non ci ha regalato una grande partenza nelle prime otto giornate incontreremo tutte e sei le pretendenti al titolo. Salvo “miracoli sportivi” ci troveremo al termine dell’ottava giornata con una classifica che non ci sorriderà, chiedo a tutti gli sportivi di sostenere sempre la squadra anche nei momenti di difficoltà a cui andremo incontro, personalmente sono certo che centreremo la nostra tredicesima salvezza che come sempre resta l’obiettivo principale della stagione. Ho tantissima fiducia nella squadra che abbiamo costruito , di un mister che ogni giorno mi stupisce sempre più per la qualità del lavoro e per il suo sapere di hockey. La cosa molto bella di questa vigilia che ho visto tutti i giocatori entusiasti di vestire questa maglia che denota il concetto di appartenenza,  ora non ci resta che far parlare la pista.  Fa eco al Presidente il nuovo mister rossonero Mirko BertolucciIl campionato che sta per iniziare sarà un campionato insidioso ma allo stesso tempo stimolante, tante squadre si sono rinforzate ma sono certo che la nostra squadra sarà all’altezza. Finalmente si comincia dopo più di un mese di preparazione – continua il mister rossonero – sabato abbiamo la prima di campionato andiamo in trasferta su una pista molto complicata. Il Sandrigo è una squadra tosta ben organizzata e con giocatori di qualità. Noi veniamo da un’ ottima preparazione che si è conclusa sabato scorso con il Trofeo Gamma. Sono contento di quello che i ragazzi hanno fatto – conclude Bertolucci – vedo una squadra in forte crescita, la nostra idea è quella di andare a Sandrigo per vincere la partita e portare via i tre punti. Siamo ancora all’inizio ma è importante fare punti prima della sosta di novembre”.

Sulla carta una partita complicata per il Gamma Innovation Sarzana, che apre la stagione al Palasport di Sandrigo dove sfida il Telea Medical Sandrigo, una formazione giovane, grintosa e compatta che nel precampionato ha fatto molto bene, collezionando scalpi eccellenti su tutti il Bassano, una delle formazioni accreditate alla vittoria del titolo. Serve una prestazione sopra le righe come la squadra rossonera  ci ha più volte regalato, condito magari da qualche “peccato di gioventù” della formazione di casa per  fare incamerare punti alla formazione di Mirko Bertolucci. Ma veniamo a presentare la formazione Sandricense: come Montebello e Follonica la formazione del presidente Dario Scanavin ha cambiato pochissimo dopo il buon nono posto della stagione a pochi punti dai playoff. Uscito Marc Vazquez il posto libero dello straniero è stato occupato dall’ ex rossonero (lo scorso anno a Correggio) l’argentino Jeronimo Garcia (1998) che darà sicuramente peso ad un attacco che nella scorsa stagione non è stato costante nel rendimento. Un’altra new entry è Gabriele Gavioli (2001) ex Trissino.

I ragazzi di Vanzo confermano tutto il resto del roster,  l’attacco vicentino ha diverse opzioni equivalenti con i suoi altri due  stranieri: il portoghese Diogo Neves (1994),  il brasiliano Cacau (1980) che, ormai quarant’enne, vanta in carriera un’Eurolega vinta con il Benfica. Altre pedine importanti del team veneto sono Marco Poletto (1993, difensore),  Alberto Pozzato (1995, attaccante), il difensore catalano, ormai italianissimo, Marc Pallares (1981) che insieme  al portiere Mauro Dal Monte (1991), costituiscono l’ossatura della squadra completata da Alex Menin (1999) e Andrea Contro (2001) con il secondo portiere Tommaso Bernardelli (2001). Un roster, quindi,  di tutto rispetto guidato da un allenatore preparato e capace come Franco Vanzo (scudettato a Valdagno). Squadra che ha alzato  leggermente l’asticella per avere una salvezza più tranquilla e magari puntare ai playoff che non ha mai raggiunto nella sua storia (miglior risultato 7° nel 1997 senza i playoff).  Contro i rossoneri dovrebbero essere assenti Pallares e Gavioli, fermi per infortunio. Sette i precedenti in serie A1 tra le due squadre con cinque vittorie dei Sarzanesi e due dei Sandricensi (conquistate ambedue nella passata stagione). La squadra rossonera sarà al gran completo.

Il match si giocherà sabato 2 Ottobre alle 20.45 presso il Palasport di Sandrigo. Arbitri il Sig. Francesco Stallone di Giovinazzo (BA), il Sig. Alfonso Rago di Giovinazzo (BA), ausiliario Sig. Luca Garzotto (VI).

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.