UltrAndoraRun, il 3 ottobre la sfida contro i propri limiti

Condividi

Mese impegnativo e ricco di speranze per l’Asd Run Riviera Run quello di ottobre. In attesa del ritorno della mezza maratona programmata per il 24 ottobre e per la quale si parla già di un’autentica invasione di podisti per le strade che congiungono Finale Ligure a Loano, il 3 ottobre è in programma la seconda edizione dell’UltrAndoraRun, l’ultramaratona allestita nel Porto di Andora (SV) che lo scorso anno fu tra le pochissime gare di lunga distanza realizzate in mesi di quasi totale assenza di eventi podistici. Si gareggiò a novembre, con le vittorie nella 12 Ore dell’argentino Pablo Barnes (137,071 km percorsi) e di Sonia Lutterotti (122,730 km), mentre nella 6 Ore trionfarono Alessandro Civitiello (74,980) e Virginia Oliveri (73,720). Proprio Barnes e la Oliveri, compagni anche nella vita, sono i testimonial dell’evento, inserito nei calendari Fidal e Iuta.
Quest’anno la novità è l’introduzione della 6 Ore a staffetta, per squadre da 2 a 6 componenti, che prenderà il via insieme alle prove individuali. I concorrenti affronteranno un circuito di 2 km, da ripetere più volte possibile, già misurato e certificato dai Misuratori Fidal, completamente disegnato all’interno della Marina di Andora. L’allestimento della gara sarà in piena osservanza delle disposizioni antiCovid, prevedendo quindi una postazione personale per ogni atleta dove posizionare i ristori, mentre lo spugnaggio sarà possibile solo nella Zona di Neutralizzazione; niente docce, ma utilizzo di bagni e spogliatoi costantemente sanificati da personale dell’organizzazione.
Le iscrizioni sono già in corso, al costo di 35 euro per la 12 Ore, 30 per la 6 Ore e 15 euro ad atleta per la staffetta. Sono gli stessi importi dello scorso anno, ma vanno versati entro il sabato di vigilia, non sarà infatti possibile iscriversi il giorno di gara. Il via verrà dato alle ore 9:30, quindi la chiusura della manifestazione sarà nel cuore della serata, con premiazioni immediate. L’arrivo sotto i riflettori sarà un ulteriore elemento di distinzione della corsa, un evento attesissimo che sta richiamando molti atleti anche da fuori regione.
Per informazioni: Asd RunRivieraRun, https://www.ultrandorarun.com/

spot_img

Articoli correlati

La Samp si difende bene ma l’Atalanta è troppo forte e vince 2-0

Continua il periodo nerissimo della Sampdoria, che non solo...

Il Genoa sbatte sul Pisa, 0-0 nonostante la superiorità numerica

Finisce senza reti tra Genoa e Pisa con i...

Il Calcio ricorda Carlo Tavecchio con un minuto di silenzio

Su disposizione del Presidente della FIGC Gabriele Gravina prima...

Grand Prix Lampo a Santa Sabina in partenza venerdì 3 febbraio

Scacchi che passione. Lo sport della mente che cattura grandi...

Champions League: Gamma Innovation Sarzana fa soffrire gli spagnoli del Nola

 Una serata di emozioni nell’esordio della Champions League e...

Serie A: Recco ospita Milano, CUS Genova sfida Parma

Nell’ultimo weekend di gennaio saranno in campo tutte le...
- Advertisement -spot_img