La LND Liguria al fianco delle società di Seconda, Terza Categoria, Calcio a 5 e Femminile

Nuovo intervento del Consiglio Direttivo ligure della Lega Nazionale Dilettanti in favore dell’attività di base. Un impegno importante assunto in occasione della riunione di ieri pomeriggio per venire incontro alle attuali e generali difficoltà determinate dall’emergenza Covid-19.

Il Consiglio, presieduto dal presidente Giulio Ivaldi, ha deliberato il raddoppio del contributo Covid-19 stabilito dalla Lega Nazionale Dilettanti impegnando così circa 90.000 euro a favore delle società di Seconda Categoria, Terza Categoria, Calcio a 5 e Femminile. “Si tratta di una somma importante, accantonata dal Comitato qualche anno fa in un fondo di rischio costituito in previsioni di possibili situazioni negative purtroppo poi verificatesi con l’arrivo della pandemia – afferma Ivaldi – Questo intervento, stanziato con riferimento proprio alle difficoltà organizzative ed economiche,  andrà così a ridurre costi di iscrizione e partecipazione ai campionati 2021/2022, tornei per i quali stiamo, con piacere, registrando un incremento del numero di squadre partecipanti rispetto alla stagione 2020/2021”.

Il Consiglio Direttivo ha anche stabilito di prorogare a mercoledì 15 settembre il termine di iscrizione ai campionati al fine di agevolare tutte le attività burocratiche condotte dai dirigenti. Sono attualmente 144 le società iscritte: 80 per la Seconda Categoria, 33 per la Terza Categoria, 23 per il Calcio a 5 e 8 per il Femminile.  Con il prossimo comunicato ufficiale, verranno ufficializzati organici e gironi. 

“Il Consiglio formula inoltre l’in bocca al lupo a tutte le squadre iscritte ai campionati di Eccellenza e Promozione che domenica inizieranno i campionati ufficiali – procede Ivaldi – E’ un momento importante che attendevamo da tempo, già a partire da quando vivevamo le gravi difficoltà della pandemia”.

Nella stagione scorsa la ripresa con la categoria dell’Eccellenza ma “quella di domenica prossima sarà, a tutti gli effetti, il momento di una ripartenza completa. Desidero, pertanto, formulare il più sentito augurio a tutte le squadre affinché quello che sta per iniziare possa esser un buon campionato dal punto di vista tecnico e con partecipazione di pubblico, condizione necessaria allo svolgimento delle nostre attività in maniera compiuta. Rivolgo un caldo appello a tutte le società affinché pongano sempre la salute dei nostri giovani atleti al primo posto, rispettando i protocolli emanati dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio e raccomando, nel contempo, la massima diffusione delle vaccinazioni al fine dell’ottenimento del green pass. E’ un percorso non solo utile ma necessario affinché quando ci sarà la completa ripresa dei campionati, anche a livello di settore giovanile, ci sia la possibilità di programmare le diverse gare con cadenza oraria utile a coprire tutte le necessità poste in essere dai diversi calendari. Buon calcio a tutti”.

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.