Sport ed educazione, binomio difficile ma non impossibile spiegato in un convegno da Alberto Zizzini

L’Associazione Sportivo Dilettantistica Alberto Zizzini di Loano ha sempre avuto al centro della sua attività l’educazione alla vita e ai valori più nobili attraverso la disciplina sportiva.

Esercitare il fisico aiuta a crescere anche spiritualmente, come recita l’antico adagio “Mens sana in corpore sano”; il processo però di miglioramento parallelo, di miglioramento dello spirito con l’allenamento delle membra, per quanto naturale non è scontato come potrebbe apparire. Occorre predisporlo con la cautela e la delicatezza necessari. I giovani in particolare, ragazzi e bambini, abbisognano delle cure più specifiche, perché a loro lo sport può dare tantissimo, ma occorre saper incanalare le loro straripanti energie.

È con la ferrea determinazione che sia doveroso lavorare su queste tematiche e promuovere tale messaggio che l‘Associazione lancia un convegno, “La relazione tra sport ed educazione: un binomio difficile ma non impossibile”, che si svolgerà in una data ancora da definirsi tra mercoledì 22 settembre e giovedì 23 nella Sala del Comune di Loano, patrocinatore dell’evento.

Interverranno, oltre allo stesso Alberto Zizzini, dottore in Pedagogia e in passato Docente presso la facoltà di Scienze Motorie all’Università di Genova, che si occuperà di “Aspetti negativi del condizionamento precoce nell’apprendimento delle tecniche sportive”, altri illustri e competenti relatori.

Introdurrà la Dottoressa in Management Veronica Giusto, Responsabile dell’area marketing del centro. Il Dottore in Scienze Motorie ed esperto in attività motorie giovanili Giorgio Caviglia tratterà di “Finalità educative e punti di criticità nella formazione del giovane atleta”.  Armando Caligaris, Dottore sia in Scienze e Tecniche Psicologiche che in Scienze Motorie, esporrà: “Sai o sei ? Prospettive diverse nella figura dell’educatore”. Chiuderà Davide Ansaldi, Dottore in Scienze Motorie e Docente “Sport Vision” presso ISF Roberto Lombardi, con “Il metodo SVTA Vision on Motion: implicazioni e utilizzo per uno sport educativo”.

 

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.