Paralimpiadi: il canottiere Mirabile affila le armi

Per Chiara Nardo e Gianfilippo Mirabile la qualificazione paralimpica è arrivata quest’anno sul Lago di Varese, a Gavirate, quando con il doppio Misto PR2 hanno vinto la regata di Qualificazione Paralimpica. Chiara Nardo (Canottieri Padova), arrivata al canottaggio da campionessa di equitazione, dove sì è classificata per più di 700 volte al primo posto in altrettanti concorsi ippici, e Gianfilippo Mirabile (SS Murcarolo), avvicinatosi al canottaggio da tre anni proveniente dall’atletica leggera, che ha iniziato a vincere nelle gare di remoergometro e fissare record su record, sono gli atleti che danno vita al doppio PR2 Misto che sarà in gara alle Paralimpiadi.

Gian Filippo Mirabile

Gianfilippo,  dopo essere passato da un record ad un altro nell’indoor rowing ed aver vinto due medaglie d’oro agli Europei Indoor Rowing, nella categoria PR2 m.2000, nel 2019 e nel 2021 ritiene che: “Lo sport è una scelta di vita, perché se decidi di praticarlo devi rispettare le regole e se non lo fai non potrai mai ambire a grandi traguardi. Prima di una gara penso solo a dare il massimo per non avere nessun rimpianto. Nell’anno di pandemia mi sono dedicato molto al remoergometro, con ottimi risultati”. Per lui, come abbiamo accennato, ben due record mondiali in questa disciplina. Ma a Tokyo nel doppio PR2 misto, dal 27 al 29 agosto, Chiara e Gianfilippo dovranno vedersela con coppie più collaudate in questa specialità, poiché in gara saranno con la Gran Bretagna di Laurence Whiteley e Lauren Rowles, campioni paralimpici 2016 e campioni del mondo 2019, la Cina, campione paralimpica 2012 e argento a Rio 2016, che a Tokyo presenta la formazione con la vicecampionessa olimpica Shuang Liu affiancata dal compagno Jijian Jiang,  e con la Francia, che è salita sul podio Paralimpico sia a Londra 2012, argento, che a Rio 2016, bronzo, con la veterana Perle Bouge che proverà a confermarsi a Tokyo insieme al nuovo compagno Christophe Lavigne. Anche gli Stati Uniti non sono da meno con all’attivo un bronzo nel 2012, anche se ultimamente sono sempre rimasti fuori dal podio nelle rassegne iridate, mentre l’Olanda di Annika Van Der Meer e Corne De Koning è campione del mondo 2017 e 2018, oltre ad essere costantemente ai vertici della specialità negli ultimi 5 anni.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.