Viviana Bottaro: è un bronzo storico! Genova in festa

Prima storica medaglia per l’Italia nel karate alle Olimpiadi di Tokyo 2020: nella categoria Kata femminile, l’azzurra Viviana Bottaro ottiene uno splendido bronzo battendo nella finale per il terzo posto l’americana Sakura Kokumai con il punteggio di 26.48. Ottima prova per la 33enne di Genova, già vicecampionessa del mondo nove anni fa, che con questo risultato porta così a 35 le medaglie azzurre in Giappone, 18 quelle di bronzo.

Pioggia di medaglie per l’Italia in questa giornata alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Uno splendido risultato arriva anche dal karate, disciplina all’esordio nella storia dei Giochi, che porta nel medagliere uno storico bronzo grazie a Viviana Bottaro. L’azzurra delle Fiamme Oro sconfigge l’americana Sakura Kokumai nella finale per il terzo posto della categoria Kata, l’esercizio individuale che consiste in un combattimento reale ma contro uno o più avversari immaginari. La spedizione tricolore sale così a 35 medaglie totali in Giappone, di cui 18 di bronzo.

Al Nippon Budokan della capitale nipponica prova combattiva per la 33enne genovese, già vicecampionessa mondiale nel 2012 e oro europeo in tre occasioni (2013, 2014 e 2017). Davanti a lei nulla può l’americana Kokumai, delle Hawaii, che cede con il punteggio di 25.40 contro il sorprendente 26.48 della karateka ligure. Perfetta e convincente l’esibizione della Bottaro sia negli attacchi che nelle parate, con il pubblico presente nel palazzetto che le tributa un lungo applauso e l’Italia che firma quindi un risultato storico. 

SINDACO BUCCI: “GENOVA FESTEGGIA CON LEI”

 

Viviana Bottaro

Viviana Bottaro, nata e cresciuta a San Fruttuoso, conquista la prima medaglia italiana nella storia del karate, disciplina che ha fatto il suo debutto proprio ai Giochi Olimpici di quest’anno. Trentaquattro anni da compiere il prossimo 2 settembre, è stata la prima karateka italiana a qualificarsi ai Giochi olimpici di Tokyo. Un importante riconoscimento per la carriera dell’atleta genovese, da 15 anni ai vertici internazionali della storica arte marziale giapponese e con un palmarès da urlo: 26 medaglie tra Europei e Mondiali, di cui 3 d’oro, 10 d’argento e 12 di bronzo, fra squadra e individuale, a cui si aggiunge il bronzo di oggi.

 

Viviana Bottaro, come gli altri atleti genovesi qualificati alle Olimpiadi di Tokyo, aveva partecipato lo scorso 9 maggio alla cerimonia di consegna della bandiera di Genova alla presenza, tra gli altri, del vicesindaco Massimo Nicolò, dell’assessore ai grandi eventi Paola Bordilli e dei consiglieri delegati allo sport Stefano Anzalone e Vittorio Ottonello.

 

“Il terzo posto di Viviana Bottaro alle Olimpiadi di Tokyo – dichiara il sindaco di Genova Marco Bucci – è un’impresa straordinaria che ci rende davvero felici. La nostra karateka, prima di partire per il Giappone, aveva ricevuto a Palazzo Tursi la bandiera di San Giorgio, promettendo di portarla con sé in questa bellissima avventura. Oggi Genova festeggia con lei”.

 

“La medaglia di bronzo vinta oggi da Viviana Bottaro – sottolinea il consigliere delegato allo sport Stefano Anzalone – è un risultato storico per Genova e per tutto lo sport italiano. Un premio alla tenacia di Viviana, ad anni di sacrifici e allenamenti che l’hanno portata a gareggiare e ottenere successi in tutto il mondo, sempre con la bandiera di San Giorgio nel cuore. Ora che il sogno di una medaglia si è concretizzato, possiamo pensare ai festeggiamenti: la aspettiamo a Genova per celebrare insieme questo incredibile successo”.

TOTI: “VIVIANA ORGOGLIO DELLA NOSTRA LIGURIA”

“Complimenti all’atleta genovese Viviana Bottaro, che porta a casa un bronzo nella specialità del Kata. Un’altra medaglia per l’Italia, un grande orgoglio per la Liguria”. Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti dopo la medaglia di bronzo conquistata dalla karateka genovese, atleta delle Fiamme Oro della Polizia di Stato, alle Olimpiadi di Tokyo.
Il governatore ha inviato un messaggio all’atleta olimpica complimentandosi per il risultato ottenuto e invitandola “a festeggiare quando rientrerai a Genova. La Liguria ha tifato per te e oggi gioisce con te”. “Il suo carattere, la sua determinazione e il suo impegno – aggiunge Toti – sono un esempio per tanti giovani, nello sport e nella vita”.
“La Liguria si conferma protagonista nello sport – aggiunge l’assessore allo Sport di Regione Liguria Simona Ferro –. Con questo storico bronzo olimpico Viviana Bottaro ci ricorda quanto sia forte la volontà dei liguri e dei genovesi: ad agosto dell’anno scorso, reduce da un brutto incidente, non sapeva se avrebbe o meno continuato ed oggi sale sul podio di Tokyo. Davvero una gioia per tutti noi”.

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.