Il busallese Mattia Barbieri vince il Mondiale Motocross Junior

Una giornata d’oro! A Megalopolis, in Grecia, l’Italia ha vinto per la seconda volta consecutiva il Mondiale Motocross Junior. La squadra azzurra ha difeso egregiamente il titolo conquistato nel 2019 a Pietramurata (TN) dominando la classifica per nazioni e mettendosi in luce in tutte le categorie.

Mattia Barbieri, 14 anni di Busalla,  si è laureato Campione del Mondo 85 cc, Valerio Lata è andato vicino al titolo iridato 125 cc e Andrea Uccellini si è piazzato terzo nella 65 cc. Questi ottimi risultati hanno consentito alla Maglia Azzurra di alzare al cielo il Trofeo a squadre ottenendo sei punti. Il podio è stato completato dall’Ungheria, seconda con 10 punti, e dall’Olanda, più staccata a quota 20 lunghezze. Francia e Spagna hanno completato la top 5.

Molto equilibrata, e per questo spettacolare, la classe 85 ccMattia Barbieri si è classificato 3° in gara 1, vinta dal ceco Vitezslav Marek, anche a causa di una partenza non perfetta. In gara 2 è uscito meglio dal cancelletto e dopo essersi trovato 4° ha effettuato una costante e perentoria rimonta che lo ha portato alla vittoria davanti ad un veloce Simone Mancini, molto bravo nel precedere Marek. Per la discriminante del miglior risultato nella seconda heat, Barbieri ha conquistato il titolo iridato. Mancini si è classificato 5° di giornata con Alessandro Gaspari 7°, Patrick Busatto 11° e Filippo Mantovani 18°.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.