Tokyo: l’Italia ribalta gli Stati Uniti e si avvicina ai quarti

La vittoria del cuore e dei muscoli, della testa e della determinazione.

Finisce con l’Italia ad esultare per il 12-11 raggiunto in volata dopo la partenza scioccante, che non ti aspetti, sotto 4-0 dopo 5 minuti. Gli States strappano subito con due extra player e due rigori.

Al primo minuto del secondo periodo l’allarme sembra essere rientrato: azzurri a -1 con la ripartenza vincente di Presciutti, dopo i gol rabbiosi di Luongo e Di Fulvio nel finire di parziale.

Ma c’è da lottare ancora perché i campioni del mondo sono sott’acqua di nuovo (7-4 a 35″ da giocare del secondo tempo e 8-5 in apertura di terzo periodo), Come era successo con la Grecia (6-2 sotto alla fine del terzo tempo), rialzano la testa e raggiungono il pari, 9-9, con capitan Figlioli al minuto 24’49”.

Ne rimangono più di sette da giocare; una nuova partita. Incredibile ma vero gli americani tornano sul +2. E’ un’altalena con il Settebello sempre ad inseguire e la riacciuffa per la seconda volta (Luongo con l’uomo in più e Di Fulvio su rigore guadagnato da Aicardi). Poi negli ultimi due minuti Nicholas Presciutti segna il gol partita, unico vantaggio dell’Italia. Risolutivo.

Sabato 31 luglio alle 11:20 italiane c’è il Giappone che più tardi affronta la Grecia, se perde qualifica l’Italia ai quarti di finale. Finora è stato sconfitto da Stati Uniti (15-13) e Ungheria (16-11).

USA-Italia 11-12
USA: Hooper 1, Vavic 1, Obert 2, Daube 1, Cupido 2, Hallock, Woodhead, Bowen 2 (1 rig.), Stevenson, Smith, Irving 2 (1 rig.), Holland. All. Udovicic
Italia: Del Lungo, Di Fulvio 6 (1 rig.), Luongo 2, Figlioli 2, Presciutti 2, Velotto, Renzuto Iodice, Echenique, Figari, Bodegas, Aicardi, Dolce. All. Campagna
Arbitri: Dervieux (Fra) e Buch (Esp).
Note: parziali 4-2, 3-3, 2-3, 2-4. Usciti per limite di falli Bodegas (I) nel terzo tempo e Smith (U) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Stati Uniti 6/12 + 3 rigori e Italia 7/12+ 2 rigori. Bowen colpisce la traversa su rigore al 7’00 del terzo tempo, sul 9-7; Figlioli (I) colpisce la traversa su rigore a 2’13 del quarto tempo, sul 10-9

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.