Tutto pronto per il 32° Meeting Arcobaleno AtleticaEuropa

46

Scatta domani a Celle Ligure l’appuntamento con la 32° edizione del Meeting Arcobaleno AtleticaEuropa, promosso dai Comuni di Celle Ligure e Varazze, con il supporto della Fondazione Agostino De Mari, la collaborazione del Centro Atletica Celle Ligure e dell’Atletica Arcobaleno Savona e con il patrocinio di Regione Liguria, Provincia di Savona, Coni, CIP, Inail e Fispes. Main sponsor anche della 32° edizione la ditta Olmo spa e sponsor tecnico la ditta Luanvi.

Il centro sportivo sportivo Giuseppe Olmo-Pino Ferro di Celle Ligure è pronto ad accogliere gli oltre 600 partecipanti: 300 per le gare giovanili e promozionali e altrettanti per il comparto internazionale con 20 nazioni rappresentate, a partire dalle 5 delegazioni dei Club aderenti al Circuito Europe Athletisme Promotion e in arrivo, tra le varie città straniere, da Budapest, Ginevra e Loughborough oltre che da Biella e Codroipo.

Il sudafricano Nicholas Ferns sarà impegnato nei 100 (tempo di accredito 10.37) e nei 200 (20.82) confrontandosi rispettivamente con il norvegese Jonathan Quarcoo (10.40) e l’italiano Roberto Rigali (10.40) nel 10° Trofeo Gian Mario Delucis e con il nigeriano Jerry Japka (20.59) nel 26° Trofeo Giuseppe Olmo. Nei 200 forfait dell’ultima ora per il francese Christophe Lemaitre a seguito di grave indisposizione. Il rumeno Mihai Pislaru (45.89) si candida ad alzare il 30° Trofeo Avis Celle Ligure, abbinato ai 400. Si preannuncia una grande battaglia negli 800-29° Memorial Rolando Fregoli dove lo statunitense Jonah Koech (1.45.58) si batterà con il campione europeo under 23 Simone Barontini (1.46.13), il francese Youssef Benzamia (1.46.64), Abdelhakim Elliasmine (1.46.81) e Nesim Amsellek. Nei 400 ostacoli la sfida è tra il sudafricano Lindkhule Gora (49.85), il giamaicano Malik James-King (50.18) e Jose Bencosme De Leon (50.74). Attenzione, in campo femminile, alle prestazioni della sudafricana Zeney Van der Walt, forte del 55.89 (suo stagionale recentissimo) e vincitrice a Celle Ligure nel 2018 e 2019. A contrastarla la compagna di allenamenti Gezelle Magerman scesa a 56.82 la scorsa settimana e la poliziotta Rebecca Sartori (56.49). I 100 ostacoli vedranno in evidenza sicuramente l’irlandese Kate Doherty (13.43), la sudafricana Marione Fourie (13.47), Rebecca Provenzi e Anabel Vitale, beniamina di casa in forza all’Atletica Arcobaleno Savona. Gli 800 donne, dedicati a coach Emilio Bizzo, vedono tornare in gara una motivatissima Stefania Biscuola insieme alla tunisina Haifa Tharchoun e alla l’ungherese Anna Ferenc (2.02.72). Nel salto in lungo Reda Mohamed Chamboun, 7.76 di stagionale e 3° ai recenti Italiani Assoluti, sfida il norvegese Ingar Kiplesund (7.85). Attenzione anche al paralimpico Roberto La Barbera, tra gli specialisti più noti a livello internazionale. In campo femminile occhi puntati su Fatim Affessi (Svizzera), Milica Travar e Miziou Foteini (Grecia).

Una pagina molto importante del Meeting sarà dedicata al 21° Trofeo Insieme nello Sport, sostenuto dalla Fondazione “Agostino de Mari” e realizzato in collaborazione con la FISPES quale momento di verifica della Nazionale lungo la strada verso le Paralimpiadi. La gara dei 100 metri riservata ad atleti amputati vedrà al via alcune delle stelle dell’atletica paralimpica. Tra i partenti il campione sudafricano Jonathan Ntutu. Attenzione anche all’attività Special Olympics (50 metri e vortex).

“Abbiamo raccolto e portato avanti una nuova e grande sfida organizzativa con 14 gare internazionali – afferma il direttore organizzativo Giorgio Ferrando – Sarà una delle migliori edizioni degli ultimi 10 anni grazie a tantissimi contatti sviluppati, alcuni dei quali nuovi e altri ampiamente consolidati. Abbiamo sicuramente diverse eccellenze nei 400 ostacoli e negli 800: quel che mi fa piacere evidenziare è che il nostro è un Meeting dedicato non solo ai campioni ma anche ai giovani, che apriranno l’evento, e agli atleti paralimpici e special con un’ampia vetrina loro dedicato. Con orgoglio dico che siamo stati i primi a inserire i disabili all’interno del nostro programma”. “Il lavoro che c’è dietro è immenso – spiega l’assessore comunale allo sport Stefania Sebberu – Il nostro Meeting vive tutto l’anno e dimostra pienamente come lo sport sia in grado di legarsi alla Scuola, alla valorizzazione del territorio e quindi all’appetibilità turistica”. Il Meeting Arcobaleno è stato preceduto da un appuntamento promozionale (“Anteprima Meeting Arcobaleno”) che lo scorso 16 giugno ha richiamato su piste e pedane cellesi oltre 500 atleti.

Il Meeting è incluso nel calendario Fidal con la qualifica di Manifestazione Internazionale ed è inserito nel Circuito “Atletica Italiana Progetto Meeting”, promosso e sostenuto dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera (www.fidal.it) con gestione tecnica Fidal Servizi diretta streaming su Atletica.Tv. L’accesso al Centro Sportivo Olmo Ferro di Celle Ligure sarà forzatamente contingentato per il pubblico a causa dei vigenti protocolli di prevenzione Covid. E’ necessaria la preriservazione dei posti, effettuabile anche attraverso il sito web della manifestazione www.meetingarcobaleno.it Il programma prevede le gare giovanili dalle 15 alle 18 e, a seguire, tutte le sfide internazionali.

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.