Al via il 5° Don Quique Fit Open Go Imperia

Sarà una settimana all’insegna del padel di alto livello, la prossima, a Imperia. Da lunedì 12 a domenica 18 luglio, cui tre campi di zona San Lazzaro, all’interno dello storico circolo del tennis cittadino, a due passi dal porto e da Borgo Marina, è in programma il 5° Don Quique Fit Open Go Imperia, torneo nazionale di padel, con tabellone maschile e femminile, competizione che rappresenta il più importante appuntamento della stagione in Liguria per una disciplina che in questi ultimi anni ha avuto un autentico boom anche nel ponente.

Sono attese oltre cento coppie (il numero sarebbe decisamente superiore se non vi fossero delle limitazioni imposte dalla Federazione sul numero massimo di iscritti), in arrivo da diverse regioni, con alcuni tra i migliori specialisti italiani, attirati anche da un importante montepremi.

In occasione del Don Quique Open, lunedì prossimo, 12 luglio, alle ore 17, presso l’area sociale del circolo si terrà una conferenza dal titolo “La prevenzione degli infortuni nel gioco del padel”, con due giovani relatori: Daniele Alberti (massoterapista) e Stefano Martini (preparatore atletico).

Il torneo, che lunedì manderà in scena i primi turni, vivrà i suoi momenti più interessanti a partire da venerdì 16, quando entreranno in scena le principali teste di serie. Le finali sono previste per il primo pomeriggio di domenica 18.

Nel più importante precedente, quello dello scorso anno a settembre, ad imporsi furono le coppie Daniele Cattaneo-Marco Cassetta e Erka Zanchetta-Carolina Petrelli.

La manifestazione si svolge sotto l’egida della Fit ed è patrocinata da Regione Liguria, Comune di Imperia e Coni Point Imperia, con la collaborazione di 3G Pubblicità e Sagittario Tours. Go Imperia è il title sponsor, cui si aggiungono numerosi partner e fornitori, il cui apporto ha permesso di allestire una manifestazione di prim’ordine.

Maggiori dettagli sull’evento e sull’attività del giovane Club imperiese saranno forniti durante la presentazione ufficiale di lunedì 12 alle ore 18, al termine della conferenza sulla prevenzione degli infortuni. Nell’occasione si parlerà anche dell’attività svolta e dei progetti – anche e soprattutto rivolti ai giovani – del Don Quique Imperia, sodalizio cui va dato il merito di aver fatto conoscere e apprezzare il padel a Imperia e dintorni.

Ma cos’è il padel? Il padel è uno sport di derivazione tennistica. Si pratica a coppie in un campo rettangolare e chiuso da pareti su quattro lati, ad eccezione di due porte laterali. Il gioco si pratica con una racchetta dal piatto rigido con cui ci si scambia una pallina esteticamente identica a quella da tennis, ma con una pressione interna inferiore, che permette un maggior controllo dei colpi e dei rimbalzi.

Nel 1969 il messicano Enrique Corcuera, volendo costruire un campo di tennis in casa ed essendoci dei muri a ridosso dello spazio disponibile, concepì l’idea di considerare i muri come parte integrante del campo.

Il padel è uno degli sport più popolari in America Latina e in Spagna. Negli ultimi cinque anni questo sport ha visto una forte crescita anche in Italia, dove il numero di campi è cresciuto di oltre l’800%. A giugno del 2021 si contano più di 1.275 strutture e circa mezzo milione di praticanti.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.