Lo sport in rete a San Desiderio per Altum Park

Nel Salone d’Onore della sede del CONI a Roma  sono stati ufficialmente presentati gli Educamp 2021.

Si riparte nel segno dei contenuti del progetto ideato l’anno scorso per orientare all’attività sportiva  i giovani dai 5 ai 14 anni, con l’obbiettivo di favorire una corretta formazione, prestando attenzione alle fasi di crescita, nel rispetto delle potenzialità individuali.

“Realizzare un progetto del genere in un momento storico come questo ha davvero un significato speciale-ha detto il presidente Giovanni Malagò-E’ un’iniziativa diffusa capillarmente sul territorio con 360 strutture coinvolte che vivono attraverso sinergie che fanno la differenza. Aiutare l’attività di base in modo ludico e divertente è la chiave vincente”.

Il Salone d’Onore è entrato in collegamento con tutte le 20  regioni italiane che hanno presentato sinteticamente le iniziative a supporto del progetto.

Dalla Liguria sono arrivate le immagini e le voci dell’Educamp CONI ad Altum Park, realizzato dal CSI che ne ha condiviso, fin da subito, i valori e gli obbiettivi.

Centro sportivo italiano che, oltre alla formazione  degli operatori, è stato fattore aggregatore di alcune società che mettono a disposizione tecnici federali proponendo varie discipline.

La Sport Service Family, la Rad MTB School, l’Hockey Club Genova, A.B.G.Arcieri Genova  si sono messe insieme, ”hanno fatto rete” per creare un palinsesto accattivante.

“Oggi da Altum Park  a S. Desiderio  abbiamo voluto rappresentare i 41 Educamp CONI attivati  finora nella nostra regione. Un risultato eccezionale se si pensa-dice Antonio Micillo Presidente CONI Liguria– che in Lombardia al momento sono 40. Anche quest’anno viene proposta un’attività multidisciplinare con particolare attenzione anche all’ambiente. Un progetto che è stato molto gradito dalle famiglie che hanno apprezzato la serietà.  Voglio ringraziare le società che hanno lavorato molto bene e la Scuola Regionale dello Sport che ha formato decine e decine di operatori”.

Oltre ad Antonio Micillo erano collegati da S. Desiderio Enrico Carmagnani, presidente CSI Genova ed il direttore di Altum Park Andrea Pedemonte. Protagonisti della giornata sono stati però i ragazzi degli Educamp CONI  che hanno fatto vedere in tutt’Italia “pillole” del ricco palinsesto multi sportivo che offre la struttura.

 

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.