Il ligure Matteo Orsi si qualifica per le Paralimpiadi di Tokyo, “Felicissimo. Obiettivo? Passare il girone”

Matteo Orsi va a Tokyo. Il giovane atleta ligure del tennistavolo si è qualificato per le Paralimpiadi che si terranno in Giappone dal 24 agosto al 5 settembre. Una grande soddisfazione per lui diciassettesimo al mondo nella specialità.

“Sono davvero felicissimo, non era per niente facile. Ringrazio tutti quelli che in questi anni hanno sempre creduto che potessi farcela. Ho partecipato a due Europei ma ancora mi mancava poter prendere parte a una competizione di livello mondiale. Le Paralimpiadi sono una grande manifestazione, sarà bellissimo stare nel centro Olimpico insieme a tutti gli atleti delle altre discipline, sarà una cosa pazzesca. Obiettivo? Provare a passare il girone – spiega Orsi -. Gironi che saranno composti da tre atleti, ne passano due quindi serve almeno vincere una partita che vorrebbe dire battere uno dei primi dieci al mondo, poi scatterà la fase ad eliminazione diretta”.

A giugno la qualificazione diretta durante la competizione mondiale in Slovenia è sfuggita per pochissimo, ora è arrivata la wild card che permette al Ligure il viaggio verso il Giappone e certifica una crescita costante nei risultati. Ora per Matteo, cresciuto ad Albisola Superiore, ci sono due mesi per allenarsi al meglio in vista dell’appuntamento di Tokyo. “Continuerò la preparazione con i tecnici nel centro federale di Lignano Sabbiadoro. Abbiamo previsto allenamenti sia di mattina che di pomeriggio. Ogni tanto mi ritaglierò il tempo anche per tornare a casa” spiega Orsi.

Orsi è il quarto atleta ligure qualificatosi per i giochi Paralimpici di Tokyo. Insieme a lui già certi di partecipare alle Paralimpiadi anche Francesca Salvadè nell’equitazione, Francesco Bocciardo nel nuoto e Gianfilippo Mirabile nel canottaggio.

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.