Under 17: Colombo tra le prime 4 d’Italia

“Fantastici! Siamo tra le prime quattro squadre d’Italia!”  Esplode la gioia in casa Colombo Volley Genova.
I  ragazzi del presidente Paolo Noli superano al termine di una durissima battaglia 3-2 (20-25, 25-21, 29-27, 23-25, 17-15 i parziali) la Lube Civitanova ed accedono alle semifinali per lo scudetto. .

Gara immensa per i ragazzi allenati da Lorenzo Bottaro e Davide Molinari seguiti da Monica Isola che piegano una squadra temibilissima, tra le favorite per arrivare in fondo alla manifestazione con una prestazione di grinta e coraggio.

La vittoria dei padroni di casa della Mater Volley sulla Lube di ieri  costringeva a vincere almeno due set per accedere alle semifinali. Impresa complicata ma i ragazzi, trascinati da Luca Porro, capitano della Nazionale Pre Juniores (24 p. in tre set) sono riusciti a girare la partita che ci ha visto perdere il primo parziale contro una Lube in grande spolvero, quasi perfetta in attacco, per 25-20.

Grande battaglia nel secondo set che i bianconeri riescono a girare con le battute di Coppolecchia e gli attacchi di Cafferata. Nel finale Porro non sbaglia un colpo e si va 1-1 (25-21).

Terzo set tiratissimo. La Colombo sempre avanti di due-tre lunghezze, subisce il ritorno dei marchigiani. Menichinine Gilardi infilano due muri pesanti. Rani in ricezione e difesa si supera, e in regia Lottero orchestra con tranquillita’, sempre più in fiducia. Si arriva ai vantaggi. L’ingresso di Rainone è prezioso come sempre. Porro ha il braccio caldissimo, Cafferata e Coppolecchia lo spalleggiano. Alla quinta palla set il muro della Colombo va volare i tifosi bianconeri per il 29-27. È il punto che ci da’ l’accesso alle semi per lo scudetto.

Bottaro, perfetto nella gestione, a quel punto da’ respiro a Porro, Coppolecchia, Lottero e Gilardi. Barbieri, Rainone, Carradini e Noto entrano con grande voglia e ne nasce un quarto set combattutissimo. Carradini fa più volte male alla difesa della Lube, Rainone difende e gestisce da manuale, Barbieri mostra le sue doti di combattente, Noto fa male al servizio e in attacco..

Entrano anche Russello e Marani, e si fanno entrambi sentire giocando con grande personalità.

La Colombo cede il quarto parziale 25-23, ma si riscatta vincendo il tie break 17-15 con il palleggiatore Medicina che gioca la seconda parte del set con maestria. È un risultato che dà grande fiducia a tutta la squadra.

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.