Rugby è bello anche se facoltativo

Dopo tutto quello che è successo, in seguito di  tutte le problematiche, soprattutto  di ordine sanitario,  ma anche di stampo socio economico, che gradualmente si stanno attenuando, anche il movimento rugbistico ha trovato una “finestra” aperta verso un possibile migliore futuro. Certo l’attività facoltativa non ha risolto tutti i problemi che il rugby ha accumulato in questi infiniti sedici mesi di obbligatorio stop, ma almeno una piccola scossa c’è stata, e chi ha potuto aderire a questa lodevole iniziativa ha senza dubbio ottenuto una breve, ma intensa soddisfazione!

Nella terza settimana del programma regionale, con due anticipi giocati in settimana ad Imperia, nel fine settimana, c’è stata attività  fra sabato e domenica anche a La Spezia, dove si sono confrontate due squadre seniore di Serie C, a Sant’Olcese ed a Genova nello storico stadio Carlini/Bollesan.

ATTIVITA’ FACOLTATIVA

SENIORES MASCHILE 

R.C. Spezia – Amatori Genova   7/5

UNDER 16  MASCHILE

CUS Genova – R.C. Spezia   55/19

UNDER 14  MASCHILE

Amatori – R.C. Spezia   78/14

CUS Genova – Province dell’Ovest  68/14

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.