Remuntada Sarzana, vola in semifinale Europea

25

Neppure i catalani dell’Igualada sono stati in grado di contrastare l’uragano Credit Agricole Sarzana che ,sotto di 2 a 0 dopo soli 10 minuti, a causa di due errori della difesa, si rimboccano le maniche e grazie a una deviazione di Rossi sottomisura e alla rete di Ipinazar dalla media distanza, riescono a riaprire le danze. Chicco Rossi al 12’,55” del secondo tempo fissa il gol decisivo, eludendo il portiere avversario nell’uscita. Nel finale di  gara Simone Corona diventa protagonista cala il muro davanti alla sua porta e i ragazzi di Alessandro Bertolucci sono così in semifinale nella seconda competizione europea e giocheranno sabato 19 Giugno alle ore 13:00 (diretta europe.worldskate.tv) contro il Caldes, vero favorito alla vittoria finale.

Le dichiarazioni di Mister e Presidente

Alessandro Bertolucci predica la calma, ma non rinuncia a godersi il momento Ottenere questi risultati ci dà tanta soddisfazione, ci siamo comportati bene, siamo stati veramente bravi a rimontare le due reti di svantaggio senza disunirsi contro una grande squadra che nelle ultime otto partite disputate in OK Liga ne aveva vinte sei, pareggiata una e persa solamente una contro il Barcellona. Voglio dare il merito ai miei ragazzi perché non era facile rimanere concentrati dopo un mese senza giocare partite ufficiali, sono veramente orgoglioso di loro”.

Il Presidente Corona non presente a Igualada, ha seguito gli ultimi cinque minuti di gara in apnea quasi senza prendere fiato: “I ragazzi hanno affrontato questa competizione europea come la nostra gente sognava, con grande orgoglio, e con un identità di gioco ben precisa che è quella che tutto l’anno ha caratterizzato la nostra squadra. Anche oggi – continua il Presidente – è un’altra vittoria della squadra, del gruppo e di mister Bertolucci, personalmente non ho parole per descrivere il lavoro non facile che ha fatto  in un mese senza gare ufficiali e per come ha preparato meticolosamente queste finali, ha prima di tutto costruito una squadra con gli attributi, e ieri sera si è visto il perchè se non  hai una squadra con gli attributi non reagisci in quella maniera dopo che sei sotto di due reti con una squadra come l’Igualada. 

“Ora non dobbiamo guardarci allo specchio di quanto siamo stati bravi – conclude Corona – contro l’Igualada abbiamo vinto solo la prima battaglia, oggi abbiamo la seconda contro il Caldes che è la squadra super favorita e solo domani potremmo vincere la guerra. Ma comunque vada sono orgoglioso dei miei ragazzi.

Credit Agricole Sarzana costruisce nel principato situato sulla catena dei Pirenei una vittoria che non ammette discussioni. Un secondo tempo sontuoso, giocato come non mai dai rossoneri di Alessandro Bertolucci, ha consegnato ai sarzanesi una vittoria limpida ai danni dei catalani dell’Igualada, nei quarti di finale della “Ws Europe Cup“. Il 3 a 2 finale non rende l’idea della supremazia espressa nella seconda parte di gara da Ipinazar e compagni. Avversari dominati per lunghi tratti. Chicco Rossi in cattedra, Ipinazar inesauribile a contrastare gli avversari, Borsi, Galbas e De Rinaldis che si sono imposti tatticamente e poi, Simone Corona. Il portiere rossonero, subite le due reti iniziali, ha chiuso letteralmente la saracinesca della porta e per i rossoblù catalani non c’è stato nulla da fare. Davvero straordinario, come a più riprese, ha sottolineato il commentatore portoghese.

Tanto di cappello alla squadra di Bertolucci che, dopo un mese di inattività, si è presentata in pista con quelle caratteristiche che l’hanno sempre contraddistinta durante la stagione. Una stagione che ha regalato soddisfazioni incredibili. Ed ora la ciliegina sulla torta con il passaggio alle semifinali della “Ws Europe Cup.

La cronaca nel dettaglio

Mister David Caceres, si presenta al cospetto dei rossoneri al gran completo, con una squadra in gran forma che nelle ultime  otto partite ha collezionato sei vittorie un pareggio e una sola sconfitta e schiera il suo starting-five titolare con Marc Palau e Sergi Pla assieme alla coppia d’attacco composta da Antoni Baliú e César Vives con Elagi Deitg a difesa della porta e a disposizione Aleix Miramón, Marc Carol, Bernart Yeste, Roger Bars e il secondo portiere Jaume Marques. Alessandro Bertolucci risponde con Corona, Galbas, Ipinazar, Borsi, Rossi. Partita iniziata e subito si vede una freschezza atletica degli spagnoli e una fatica sarzanese a tenere il ritmo: stare senza partite vere per oltre un mese non ha fatto bene. Igualada gestisce il gioco, Sarzana cerca di capire come superare il momento di impasse. Ma sono gli iberici a scattare in avanti. A prenderli per mano c’è Ton Baliù, che al 5’,27” riceve palla tutto solo davanti a Corona e lo batte inesorabilmente, poi all’ 11’,58” ancora Ton Baliù ruba pallina a De Rinaldis si invola tutto solo davanti a Corona e trova il raddoppio. Per Sarzana due colpi durissimi. Ma i ragazzi di Piazza Terzi rimangono in piedi grazie alle parate di Simone Corona che al 14’,45” neutralizza un tiro diretto a Sergi Pla, e poi si supera ripetutamente ancora su Toni Baliu. Al 16’,18” come d’incanto arriva la conclusione dalla distanza di Ipinazar toccata sottomisura da Chicco Rossi che si insacca alle spalle di Elagi Deitg, che fino a quel momento non aveva corso grossi pericoli. Mancano quasi nove minuti alla prima sirena, Sarzana è in linea di galleggiamento, ma il punteggio rimane questo al riposo. La seconda parte di gara è un’altra storia: i rossoneri prendo saldamente in mano la gara: rossoneri sempre primi su ogni pallina, per Igualada è notte fonda. Francisco Ipinazar trova il pareggio al 33’,12 grazie a capitan Borsi che “ruba” palla e offre all’argentino un assist delizioso, poi Chicco Rossi mette la freccia al 37’,55”. Manca una vita più di 12’, ma i sarzanesi sanno soffrire. Sala in cattedra Simone Corona che chiude tutto e compie almeno quattro interventi prodigiosi. Para il tiro diretto a Roger Bars e poi da forza alla squadra quando rimane in inferiorità numerica per il blu di Galbas. Nel momento più difficile Sarzana si dimostra maturo e voglioso della semifinale e due volte Rossi sfiora il quarto gol. Oggi la semifinale alle ore 13,00 contro il favoritissimo Caldes.

CREDIT AGRICOLE SARZANA  – IGUALADA HOQUEI CLUB = 3 – 2 (1-2)

CREDIT AGRICOLE SARZANA : Corona, Borsi (C), Galbas J, Rossi, Ipinazar – De Rinaldis, Osorio, Petrocchi, Rispogliati, Bianchi – Allenatore: Alessandro Bertolucci

IGUALADA HOQUEI CLUB : Elagi Deitg; Marc Palau, Sergi Pla; Antoni Baliú y César Vives – Aleix Miramón, Marc Carol, Bernart Yeste, Roger Bars y Jaume Marques – Allenatore: David Caceres

Marcatori: 1t: 0-1, 5’27” Antoni Baliú (Igu); 0-2, 11’58” Antoni Baliú (Igu); 1-2, 16’18” Francesco Rossi (Sar). 2t: 2-2, 8’12” Francisco Ipiñazar (Sar); 3-2, 12’55” Francesco Rossi (Sar).

Arbitro: Ricardo Leao (Portugal) y Joao Duarte (Portugal)

Espulsioni: secondo tempo: 20’44” Joan Galbas (Sar); 24’58” Roger Bars (Igu)

 

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.