A Genova la Coppa del Mondo di Danza Paralimpica sotto il segno di Russia e Ucraina

42

Una vera e propria festa di musica, sport e arte al Tower Hotel Airport di Genova. La Coppa del Mondo di Danza Sportiva in Carrozzina  coinvolge sempre più gli oltre 300 partecipanti e gli staff tecnici delle nazioni che stanno animando quest’evento con coreografie ed esibizioni davvero spettacolari. Da una parte la voglia di tornare a danzare degli atleti in carrozzina impegnati nella competizione, dall’altra la gioia di una socialità ritrovata dopo i lunghi e difficili mesi di stop imposti dall’emergenza Covid.  Questo il pensiero dell’assessore regionale allo Sport Simona Ferro: “Attraverso questa manifestazione, la Liguria regione ospitante lancia un messaggio non solo  sportivo ma soprattutto sociale ed etico”.

Stefano Anzalone, consigliere delegato ai Grandi eventi sportivi del Comune di Genova, aggiunge: “Un grazie particolare va alla Federazione internazionale, a Michelangelo Buonarrivo e a tutta l’organizzazione. Abbiamo voluto fortemente questo grande evento, soprattutto in un momento così difficile. Per noi, per Genova, è veramente importante ripartire e farlo dallo sport è il modo migliore”. “Dopo anche gli eventi ospitati nel 2018 e nel 2019, Genova e la Liguria confermano di esser sempre di più un punto di riferimento per questa disciplina a livello mondiale” sono parole di Edilio Pagano, vice presidente della FIDS dell’International Dance Organisation. “Un grazie va a tutti coloro che partecipano, è una ripartenza, è una vittoria di tutti con tante nazioni in competizione, è la dimostrazione che c’è tanta voglia di ricominciare – afferma Gaetano Cuozzo, presidente ligure del Comitato Paralimpico – Per noi come movimento paralimpico che porta con sé valori non solo di sport ma anche di socializzazione e integrazione, questa manifestazione rappresenta un test di ripartenza. Anche il presidente nazionale del Comitato Paralimpico Pancalli, di cui porto i saluti, è felicissimo per quanto siamo facendo qui a Genova in questi giorni”.

Si procede intanto con l’assegnazione delle medaglie. Nel Freestyle maschile Class 2 successo dell’ucraino Ivan Sivak, settimo posto Alessandro Aceti. Nel Freestyle maschile Class 1 è stato il russo Igor Davydov a centrare la vittoria. Quarto posto per l’italiano Gabriele Lattanzi, sesto Massimo Calo. Nel Combi Class 1 Latin successo ancora Ucraino con la coppia composta da Andrii Myronchuk e Illona Slugovyna. Nel Conventional Class 2 Junior la vittoria è andata alla polacca Katarzyna Nowokunskan.   Nel Freestyle femminile Class 2 ancora una vittoria russa targata Galina Ryzhkova. Buoni piazzamenti per le italiane Laura Del Sere e Giulia Bonomo. Nel Combi Class 2 latin primo posto per la coppia ucraina Ivan Sivak e Olena Dankevych. Rispettivamente quinta la coppia italiana composta da Federico Parri e Linda Galeotti, sesta posizione per Marco Galli e Alice Mascelli. L’evento si chiuderà con le finali della terza giornata in programma nella serata di oggi.

La World Para Dance Cup è organizzata da World Dance Liguria grazie al contributo del Comune di Genova e della Regione Liguria con la collaborazione dell’Aeroporto di Genova, della Croce Rossa Italiana, di ASL 3 Liguria, del Tower Genova Airport Hotel, della Federazione Italiana Danza Sportiva e del Comitato Italiano Paralimpico.

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.