Regionale Enduro: ottimo avvio con oltre 400 partenti

Dopo una lunga attesa, dovuta alle restrizioni della pandemia, il Campionato Regionale Enduro è iniziato domenica 9 maggio nella cittadina piemontese di Farigliano, ai piedi delle Langhe.

La gara, organizzata dal locale motoclub Major Motor, era valida sia per il Campionato regionale ligure e per il Campionato regionale Piemontese.

I numerosi piloti iscritti, tra piemontesi e liguri, hanno superato i 400 partenti, con una ottima affluenza dei ” nostri” che si sono iscritti a Farigliano in oltre 140.

Un paddock e un ospitalita’ di prim’ordine hanno accolto tutti i partecipanti che hanno usufruito degli ampi spazi a disposizione per i parcheggi, rispettando il distanziamento previsto dalle norme.

La grande esperienza degli organizzatori ha consentito uno svolgimento regolare della gara, nonostante il numero molto elevato dei partenti che hanno apprezzato tre giri di percorso per confrontarsi su un trasferimento di oltre 40 km, con tratti impegnativi, abbinati a due speciali Enduro test a giro, con la prima molto lunga e tecnica, degna sicuramente di un Campionato Italiano, la secondo piu’ corta ma ugualmente impegnativa.

Non ci sono stati problemi di sorta per l’abbinamento dei due campionati, infatti i piloti liguri e piemontesi si sono avvicendati alla partenza secondo ordine di ranking e hanno potuto competere per le rispettive classifiche regionali ma hanno avuto anche la possibilità di confrontarsi con i loro amici dell’altra regione.

La collaborazione tra le Commissioni Enduro della Liguria e del Piemonte e’ stata importante per la buona riuscita dell’evento ed ha consolidato ancora l’amicizia che lega i due Comitati Regionali .

Tornando ai risultati, la classifica ligure ha evidenziato in questa gara la superiorità di Giacomo Jack Marmi (MC La Guardia) che ha regolato nell’ordine Luca Rovelli (MC Cairo) e Andrea Casaretto (MC Calvari) .

Marmi si e’ permesso di vincere tutte le PS 

E’ stata una piacevole sorpresa trovare ben sei ” Ladies” alla partenza della gara e siccome nel ns campionato non era mai successo vogliamo nominarle una per una così come sono arrivate in ordine al traguardo:

Giulia Melighetti (MC Fuoringiro SV)
Giulia Garibaldi (MC La Guardia)
Camilla Tortello (MC La Guardia)
Agnese Aceto (MC La Guardia)

Inoltre, non sono arrivate al traguardo ma sono da ammirare comunque per la determinazione a partecipare ad una gara che si sapeva impegnativa :

Stephanie Bianchi ( MC Enduro Sanremo ), Elisa Lolli (MC Fuoringiro SV)

La seconda prova del CRL si svolgerà ad Albenga a cura del MC Alassio il 26 e 27 Giugno con abbinata al sabato la seconda prova del CRL Minienduro. Un appuntamento importante per l’Enduro Estremo sara’ il Campionato Italiano che il MC Sanremo organizzerà il 22 e 23 Maggio nell’area della pista MX della ” Colla ” a Colle San Bartolomeo (IM).

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.