Gamma Innovation Sarzana prepara le finali Under 15 di Trissino

51

Gamma Innovation Sarzana  Under 15 alle finali di Coppa Italia che si disputano a Trissino nel week-end  dal 28 al 30 Maggio.

La formazione rossonera si presenta in Veneto con un roster che ha tutte le carte in regola per conquistare la coccarda tricolore.  La formazione diretta dalla coppia Fabrizio Bassani-Mirko Bertolucci è stata inserita nel Girone B ed affronterà due formazione vicentine l’ Hockey Club Montecchio Precalcino, e la formazione di casa del Trissino 05.

La formazione rossonera, una delle più attrezzate di tutto il settore giovanile rossonero, si è classificata terza nel girone tosco ligure, approdando con qualche rammarico alla Coppa Italia.

“Queste finali di Coppa Italia ci stanno strette, il posto dei miei ragazzi erano le finali di Campionato Italiano – dichiara il Presidente Corona – non ci vogliamo nascondere e vogliamo puntare al gradino più alto del podio, questa è una squadra in cui tre quinti del quintetto giocano stabilmente in categoria under 17 , ragazzi infaticabili, tutti loro hanno le potenzialità per scrivere pagine importanti nella nostra disciplina, ragazzi che hanno l’hockey tatuato sulla pelle e che sono certo arriveranno in alto. Ci presentiamo a Trissino con una coppia di mister invidiabili – conclude il Presidente – uno che nel settore giovanile ha vinto veramente tanto e l’altro che è un’icona dell’hockey mondiale e con loro e con questo gruppo non possiamo che sognare la vittoria finale” La formazione rossonera, una delle più attrezzate di tutto il settore giovanile rossonero si è classificata terza nel girone tosco ligure, approdando con qualche rammarico alla Coppa Italia. I Sarzanesi hanno perso la qualificazione alle Finali Nazionali di Campionato nell’ultima partita di regular-season andando perdendo con il punteggio di 6 a 5 a Viareggio contro il Viareggio Hockey.

Ma veniamo ai protagonisti delle finali che cercheranno di conquistare l’ottava coccarda tricolore della società ligure: il portiere Edoardo Stefanucci, classe 2008, il “muro” della formazione di Fabrizio Bassani, ha fatto un campionato in crescendo dando tranquillità a tutto il reparto difensivo rossonero. Francesco Rugani, classe 2007, uno dei tre viareggini della formazione, hockeysticamente il più intelligente della formazione rossonera, ala-centro della formazione, 10 reti per lui nella stagione regolare, è il fulcro della squadra dei mister Bassani-Bertolucci, titolare anche nella formazione under 17  della Pumas che giocherà le finali nazionali a Giovinazzo. Alessio Lavagetti, classe 2007, difensore, è il cuore della formazione ligure, giocatore dotato di un ottimo tiro dalla distanza che gli ha permesso di mettere a segno 22 reti durante la stagione, non esce mai dalla pista e questo la dice lunga di quanto i due mister lo ritengano indispensabile. Elia Cardella, classe 2008, viareggino, capocannoniere della squadra con 25 reti, attaccante dal tiro al fulmicotone, giocatore dotato di colpi eccezionali, classe da vendere è certamente l’uomo che può fare la differenza nello scacchiere della formazione rossonera, pedina importante anche nella formazione under 17  della Pumas che giocherà le finali nazionali a Giovinazzo.

Thomas Pistelli, classe 2007, punta di ruolo, giocatore di peso nell’area avversaria dove si mette con intelligenza al servizio della squadra, duttile in attacco, a segno in 14 occasioni in regular season, ma anche prezioso  in difesa, si è ritagliato un ruolo importante nello scacchiere rossonero. Matteo Zamperini, classe 2007, l’universale rossonero è senza dubbio importantissimo nel roster  rossonero, duttile sia in attacco, in cui è andato in gol in 6 occasioni nel campionato tosco ligure,  che in difesa. E’ una pedina fondamentale nello scacchiere rossonero è il giocatore che nelle ultime due stagioni è cresciuto in maniera esponenziale. Elia Cecchinelli, classe 2007, lo “spezzino” della rosa  arrivato tre anni fa in pianta stabile nel roster è passato da comprimario a parte integrante del gruppo con tantissimi scorci di gara giocati durante l’intero campionato dove è andato a segno in 4 occasioni. Gabriele D’Elia, classe 2007, dopo la scorsa stagione da protagonista, un campionato da comprimario per questo giocatore roccioso e generoso, 6 volte in gol, che in tutta la stagione si è impegnato molto in allenamento e quando è stato chiamato in causa ha messo a disposizione della squadra la sua grinta. Luca Pasquali, classe 2007, viareggino,  ha pagato le doti dei suoi compagni ritagliandosi solo sprazzi di pista dove ha comunque mostrato i suoi costanti miglioramenti e trovando la via del gol in quattro occasioni. Per ultima, ma non per importanza, la coppia dei mister Fabrizio Bassani e Mirko Bertolucci, il mister già campione d’Italia under 20, non sbaglia mai un colpo, e porta anche in questa stagione la sua squadra a disputare una finale. Mirko Bertolucci è un pozzo di sapere per questi ragazzi è il valore aggiunto è il maestro che tutti vorrebbero avere.

La formazione rossonera è stata inserita nel girone con Hockey Club Montecchio Precalcino e la formazione di casa del Trissino 05 ed il debutto è previsto per Venerdì 28 Maggio alle ore 21,00 contro il Montecchio Precalcino al Palasport di Trissino.

 

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.