Credit Agricole Sarzana a Bassano per le finali Under 11

168

Da Giovedi 27 e Domenica 30 Maggio si assegnano a Bassano, in provincia di Vicenza, con l’organizzazione della società Roller Bassano, il titolo nazionale della categoria under 11 di Hockey su Pista.

Il Credit Agricole Sarzana, va a giocarsi il titolo italiano under 11, tricolore di categoria per la prima volta messo in palio dalla Federazione, e si presenta in Veneto con una formazione che l’ha vista dominare il girone tosco-ligure, prima a punteggio pieno con 30 punti frutto di 10 vittorie, miglior attacco con 166 reti fatte e miglior difesa con solo 11 reti subite.

Il mister è Alessandro Bertolucci, allenatore della serie A1, che ha plasmato i giovani sarzanesi con lo spirito e con la dedizione e l’attaccamento alla maglia nella stessa maniera e con gli stessi concetti con i quali guida la serie A1, il suo aiuto e secondo allenatore è il catalano Joan Galbas, l’allenatore dei portieri è Simone Corona.

La formazione rossonera è stata inserita nel Girone B, le gare si disputeranno presso l’area Caneva ed affronterà nel girone eliminatorio l’ Hockey Breganze, l’ Amatori Wasken Lodi e i padroni di casa del Roller Bassano. (nella foto la formazione del Credit Agricole Sarzana under 11).

“Abbiamo dominato il campionato tosco Ligure e andiamo a Bassano con tanto entusiasmo, andiamo a competere nella manifestazione più importante, le finali di Campionato Italiano. Per la nostra società le finali sono casa nostra – dichiara il Presidente Maurizio – basti ricordare il palmares rossonero: 2 volte Campioni d’ Italia , 5 volte Vice Campioni d’Italia senza contare i bronzi e le innumerevoli partecipazioni e le 7 Coppe Italia conquistate. Questo è il posto dell’ Hockey Sarzana, la categoria under 11 è una categoria nuova per l’agonismo , noi abbiamo tanta fiducia in questi bambini ma non vogliamo assolutamente mettergli pressione addosso, hanno ancora tanta strada davanti e la cosa più importante è vedere il loro miglioramento costante. Questi atleti arrivano da un percorso di tre anni fatti sotto la guida di Andrea Perroni e da questa stagione di Alessandro Bertolucci che li ha curati e fatti crescere in maniera esponenziale. In questa annata sportiva abbiamo di fatto dominato il girone tosco-ligure, siamo arrivati primi a punteggio pieno, sono entusiasta di questi bambini, sono stati fantastici, ci hanno seguito, sono veramente orgoglioso di loro. Ho ricordato ai genitori dei ragazzi – conclude il presidente – che abbiamo vinto i titoli Italiani contro tutti i pronostici ed io sono certo che con questo gruppo di bambini è lecito sognare”.

La formazione di Alessandro Bertolucci arriva a queste finali nazionali di Campionato con una formazione che l’ha vista dominare il girone tosco-ligure, prima a punteggio pieno con 30 punti frutto di 10 vittorie, miglior attacco con 166 reti fatte e miglior difesa con solo 11 reti subite. Ma veniamo ai protagonisti che proveranno a compiere un miracolo sportivo e a conquistare il tricolore in terra veneta a casa dei super favoriti padroni di casa: il portiere Alexander Krocka, classe 2011, la“saracinesca” della formazione di Alessandro Bertolucci, ha iniziato da solo un anno ma è cresciuto in maniera esponenziale nelle sapienti mani di Simone Corona, è il portiere di categoria meno battuto del girone tosco-ligure.

Gregorio Tonelli,”Greg” classe 2011, è il capocannoniere del girone tosco-ligure con 81 reti, è il leader indiscusso di questa squadra, testa alta in pista e classe da vendere, dovrà essere il trascinatore della formazione di Alessandro Bertolucci nella Kermesse bassanese. Luigi Fabbi, classe 2011, il cervello della formazione rossonera, 25 reti segnate in campionato, buona tecnica, in pista mette la sua grinta a disposizione della squadra, elemento fondamentale nello scacchiere di mister Bertolucci. Federico Lagomarsini, classe 2011, attaccante potente e generoso, buon fisico e fiuto del gol, 24 reti per lui in campionato, è migliorato tantissimo in questa stagione. Federico Paolinelli, classe 2011, 24 reti in campionato, “lo straniero” unico Viareggino della formazione, attaccante ma anche primo difensore rossonero, giocatore molto generoso, tatticamente molto intelligente è una pedina fondamentale della formazione di Bertolucci.

Completano la rosa Gianmaria De Rosa classe 2011 da solo un anno ha approdato all’hockey dopo le esperienze nel pattinaggio artistico, ha migliorato tantissimo in questa stagione, 3 gol per lui, elemento che sarà molto prezioso in futuro. Ed infine i giovanissimi Leonardo Gabelloni, classe 2012, attaccante 7 reti durante la stagione e Tommaso Traina classe 2012 molto duttile e intelligente 2 reti durante il campionato. Per ultimo, ma certamente il più importante, mister Alessandro Bertolucci , allenatore della serie A1, che ha plasmato i giovani sarzanesi con lo spirito e con la dedizione e l’attaccamento alla maglia nella stessa maniera e con gli stessi concetti con i quali guida la serie A1 con l’aiuto del suo secondo il catalano Joan Galbas , e dell’allenatore dei portieri Simone Corona. La formazione rossonera è stata inserita nel Girone B, le gare si disputeranno presso l’area Caneva ed affronterà nel girone eliminatorio l’ Hockey Breganze, l’ Amatori Wasken Lodi e i padroni di casa del Roller Bassano. Il debutto è previsto per Giovedì 27 Maggio alle ore 20,00 contro l’ Amatori Wasken Lodi all’Area Caneva di Bassano del Grappa.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.