Sportiva Sturla: esordienti verso un ottimo finale di stagione

Nel pomeriggio del 15 maggio 2021 gli Esordienti della Sportiva Sturla (maschi e femmine nati tra il 2008 e il 2012) si sono cimentati nella sesta prova del campionato regionale di nuoto.

Il programma prevedeva i 200 m stile libero, 100 m dorso e 50 m rana per gli esordienti B e i 100 m stile libero, 200 m farfalla, 200 m misti, 800 m stile libero, 1500 m stile libero, per gli esordienti A. La stagione agonistica volge al termine, e la sesta gara propone stili e distanze già affrontate durante il campionato, consentendo ad atleti e allenatori di cercare importanti conferme, ma anche di tentare qualche “esperimento”.

Come sempre, prima le signore: per l’anno 2012, nei 100 m dorso gareggia per la prima volta Ludovica Barbarino; Chiara Raviolo è la più veloce delle coetanee; buone conferme per Lucia Bellotti, Valentina Caponi, tempi in miglioramento per Elisa Leveratto,, Chiara Rizzi, Giada Sciutti. Nella più lunga gara dei 200 m stile libero, Chiara Raviolo migliora il suo personale, Chiara Rizzi, Giada Sciutti e Bianca Curletto si misurano per la prima volta con questa gara, con buoni risultati. Nei 50 m rana, Tempi in miglioramento per Bianca Curletto, la migliore del suo anno,  e Giulia Torazza; ottimo esordio per Valentina Caponi, conferme per Lucia Bellotti, Myriam Cascione, Bianca Curletto, Elisa Leveratto.

Stesse gare ovviamente per i maschi 2011: nei 100 m dorso, Paolo Bocci, Marco Pastrovicchio e Luca Rocca migliorano i loro personali, come nei 200 m stile libero fanno, in maniera importante,  Mattia Arioli e Marco Pastrovicchio: una buona prima gara sulla distanza per  Emanuele Lommi e Luca Rocca. Nei 50 m rana Paolo Bocci ed Emanuele Lommi continuano il loro percorso di miglioramento. Le femmine esordienti B2 (2011) ottengono ottimi risultati: nei 100 m dorso Ginevra Galbusera e Giulia Bancalari sono terza e quarta, con Chiara Pichetto, Gaia Bellizzi e Ilaria Zannini nelle prime sedici posizioni. Nei 200 m stile libero, Giulia Bancalari si piazza al secondo posto ex aequo, seguita da Ginevra Galbusera e Gaia Bellizzi; Chiara Pichetto e Agata Gambetta sono ottava e nona. Nei 50 m rana, Agata Gambetta è seconda; Ilaria Zannini con un notevole miglioramento sul personale raggiunge la sesta piazza.

Solo quattro i maschi esordienti  del 2010, ma tutti con buoni risultati. Nei 100 m dorso, Alessandro Pirrè ottiene un buon quarto posto, e arriva terzo nei 200 m stile libero; buoni piazzamenti per Lorenzo Balbi e Giacomo Capurro alla loro prima volta, Tommaso Ageno migliora il suo personale. Sui 50 m rana Tommaso Ageno, Lorenzo Balbi, Giacomo Capurro sono primo, secondo e quarto con tempi interessanti. Come d’uso in conformità alle restrizioni COVID, la seconda parte della manifestazione è riservata agli esordienti A. Per le femmine 2010, nei 100 m stile libero Lorenza De Martino migliora il suo personale, come Ilaria Rabagliati che conquista il terzo posto della manifestazione nei 200 m farfalla; alla sua prima esperienza nei 200 m misti, sempre Ilaria Rabagliati è terza tra le coetanee.

Per i maschi esordienti A1 (classe 2009), nei 100 m stile libero Alberto Ferretti è il migliore tra gli sturlini, con tempi in miglioramento, come per Paolo Farinelli, Nicola Morano, Giulio Piscioneri e Henry Bieler. Nella “maratona” del nuoto in vasca, i 1500 stile libero, Giulio Piscioneri si migliora di quasi un minuto piazzandosi davanti a Nicola Morano, alla sua prima esperienza sulla distanza. Nei 200 m misti, Alberto Ferretti è quinto con un netto miglioramento del proprio personale; buone conferme anche per Henry Bieler e Paolo Farinelli. Le femmine esordienti A2 (2009) non si smentiscono e si presentano ancora una volta come il fiore all’occhiello della squadra di Sturla, con tempi che portano ottimi piazzamenti anche a livello regionale: i 100 m stile libero vedono l’ennesima convincente vittoria di Matilde Maragliano, il terzo posto Athena Moretti, il quinto di Ludovica Ferrando, e le buone conferme di Elisa Grosso, Elena Fruscione, Alice Sacca’ e Agnese Bellotti. Nei 200 m farfalla, Ludovica Ferrando ottiene una vittoria con grande distacco; nei 200 m misti, Matilde Maragliano ancora una volta stacca tutte le avversarie, trascinando le compagne Elena Fruscione e Alice Sacca’ ad un quinto e settimo posto. Negli 800 m stile libero, “doppietta” sturlina con Athena Moretti ed Elisa Grosso nelle prime due posizioni, con distacchi pesanti sulle avversarie.

Rappresentante dei maschi esordienti A2 (2008) per la Sportiva Sturla è Ivo Sgarbossa, che si migliora arrivando undicesimo nei 100 m stile libero, in una gara tiratissima in cui il vincitore ha impiegato un minuto netto, tempi con cui Carlo “Bud Spencer” Pedersoli si laureava campione italiano. Una giornata di piccole e grandi soddisfazioni per atleti e allenatori della Sportiva Sturla, in parte rovinate dall’amarezza che deriva dalla prolungata – e difficilmente comprensibile – insistenza nel mantenere chiuse le piscine per le attività di base e per il pubblico non agonista.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.