Follonica-Sarzana: quarto playoff dalle mille emozioni

I playoff stanno per decollare, dopo tre delle quattro partite dei Preliminari che non hanno lesinato emozioni, rispecchiando un po’ quello che è successo in tutto il campionato dove niente è stato così scontato.
Follonica–Sarzana farà aguzzare le ciglia per uno spettacolo di sicura alta intensità. E’ fuori di dubbio che può essere, insieme a Bassano-Trissino, un quarto esplosivo, dove è davvero difficile, soprattutto in questo caso, capire cosa può andare storto dalle due parti. Una sfida ad alta tensione quella tra i liguri e i maremmani, una sfida molto equilibrata, come hanno dimostrato anche le partite di campionato con due risultati identici 3 a 2 per i rossoneri a Sarzana e 3 a 2 per i maremmani a Follonica. Lo stesso hanno fatto vedere in Coppa Italia contro due squadre superiori in tutto come organico, come costruzione societaria come Lodi e Forte dei Marmi, il Follonica ha perso ai rigori contro i Versiliesi e la formazione di Bertolucci solo nel finale contro i lombardi dopo esser stata in vantaggio per buona parte della gara. Sarà quindi una serie di gare molto equilibrate nella quale decideranno sicuramente i singoli episodi. Due formazioni non scontate, che hanno sciorinato, in momenti diversi della stagione regolare, un grande hockey ma hanno anche dimostrato qualche lacuna sotto il profilo della continuità.

Il Presidente Corona teme i maremmani  “Il Follonica è una grandissima squadra ha dimostrato a Forte dei Marmi nella semifinale di Coppa Italia di che prestazioni è capace  – dice il Presidente Corona – Sappiamo che sarà tremendamente difficile e ci vorranno concentrazione e spirito di sacrificio contro una squadra che gioca un buonissimo hockey e che ha qualità importanti. Sarà un quarto di finale molto complicato, ne siamo coscienti. Noi li affrontiamo con la consapevolezza che quella di giovedì è la prima di una serie di gare – prosegue Corona – è certo che riuscire a fare risultato in Maremma  ci spianerebbe il cammino verso la semifinale  che per noi sarebbe un traguardo storico, un sogno, qualcosa di inimmaginabile ad inizio stagione. Contro i toscani non sarà facile avremo di fronte una squadra forte, costruita per lottare per il terzo, quarto o quinto posto. Una formazione con grandi qualità, con giocatori che esprimono un buonissimo hockey e che è imbattuta dal mese di Febbraio. Comunque abbiamo conquistato 51 punti  in classifica nella regular season , abbiamo chiuso la stagione regolare con la seconda difesa del campionato, abbiamo battuto tutti i record possibili  – conclude il Presidente – ed io credo che gli sportivi sarzanesi non possano che alzarsi in piedi e tributare una standing ovation  a questi ragazzi e al loro condottiero, io gli rivolgo un semplice  grazie a nome di tutta la società e voglio regalare a loro il mio entusiasmo. Farò di tutto in questa vigilia per trasmettere tranquillità alla squadra perché lo merita. Ora come sempre basso profilo e al pezzo che abbiamo una semifinale da provare a conquistare”. Fa eco al Presidente mister Bertolucci “Nei playoff è tutta un’altra cosa e non lo si dice tanto per dire. E come se non avessimo mai giocato contro il Follonica: abbiamo resettato, conosciamo bene le nostre e le loro qualità ma ciò che conta è che questa settimana i ragazzi abbiamo spinto tanto in allenamento. Vedo gli sguardi giusti, l’aggressività e la voglia di provare a giocare questi playoff da protagonisti”. Anche lo sportivissimo Giancarlo Alioto, una persona da sempre legata all’ hockey cittadino e uno degli sponsor principali della formazione di serie A1, ha chiamato il Presidente per far sentire la sua vicinanza alla vigilia della sfida, ricordandogli che tutta la città sportiva freme sognando un’impresa che entrerebbe di diritto nella storia sportiva della città. Certo a Silva non mancano atleti di primissimo ordine. A partire dal portiere della nazionale Leonardo Barozzi (1987) e dell’argentino Fernando Montigel (1986), entrambi arrivati dal CGC Viareggio in estate. In squadra ci sono altri due elementi della nazionale italiana gli esterni Davide Banini (1995) e Marco Pagnini (1989) (31 reti per il primo e 34 per il secondo). Francesco Banini (2002) giovane di grandissima prospettiva e il capitano Federico Pagnini (1991,) ossatura questa che dà solidità ed esperienza alla squadra consentendo con sempre maggiore frequenza gli inserimenti di giovani del vivaio biancoazzurro come Serse Cabella (2001) e Oscar Bonarelli (2002). Chiudono la rosa Luca Esposto (1999)  e Mattia Piro (2003) che si alternano nel roster, mentre l’ex titolare Giovanni Menichetti (1990) è indubbiamente un secondo portiere di lusso. I precedenti tra Impredil Follonica e Credit Agricole Sarzana sono ventiquattro e riguardano le dodici stagioni in serie A1, con quindici vittorie per i biancazzurri toscani, sei per i rossoneri e tre pareggi.  Oltre alla vittoria dei rossoneri conquistata in Coppa Italia a Trissino due stagioni orsono all’ over time con il punteggio di 4 a 3. Il bilancio a Follonica pende tutto a favore dei maremmani: 9 vittorie del Follonica, 0 pareggi,  2 vittorie del Sarzana. E’ la prima sfida nella storia tra le due società ai play-off. Per la squadra di Bertolucci questa è la decima sfida nella sua storia nei playoff: un mese fa in regular season, i toscani vinsero 3-2 ma nel girone di andata a Sarzana si imposero proprio i rossoneri.

SI GIOCA:

Quarto di Finale #4 – Gara-1 – Giovedì 6 maggio 2021 – ore 20:45 – PalaArmeni di Follonica (GR)
GALILEO FOLLONICA – CREDIT AGRICOLE SARZANA
Arbitri: Massimiliano Carmazzi di Viareggio (LU) e Claudio Ferraro di Bassano (VI)
DIRETTA FISRTV http://bit.ly/hpserieA1-follxsarz – Commento di Enrico Giovanelli e Maurizio CeccarelliCollegamento in DIRETTA dalle ore 20:30

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.