Battezzate le nuova Hansa 303 della LNI Chiavari e Lavagna

217

La benedizione e il varo di Theta e Iota Aurigae, così si chiamano le nuove imbarcazioni Hansa 303 del Polo Vela e Voga per tutti,  hanno regalato con le loro vele colorate un Venerdì pomeriggio di sole ai tanti appassionati di mare e addetti ai lavori . Federico Bianchi, Presidente L.N.I. Chiavari-Lavagna apre la manifestazione esprimendo la propria soddisfazione per il raggiungimento di questo nuovo obiettivo grazie agli sforzi di tutti i rappresentanti della sezione.

Il Sindaco di Chiavari Marco di Capua si rivolge al pubblico presente indicando  la sezione territoriale della L.N.I. un’associazione sempre attenta all’ambiente e al sociale che con le sue numerose attività contribuisce allo sviluppo del Porto e al supporto e mantenimento della Bandiera Blu, riconoscimento che Marina Chiavari, uno tra i pochi porti ancora comunali, detiene ininterrottamente dal 1987.

Umberto Verna, Consigliere allo Sport  L.N.I e coordinatore del Polo Vela e Voga,  ringrazia i soci ed atleti per il loro impegno ricordando quanto siano importanti i mezzi ma soprattutto le persone da sempre al centro dei valori della Lega Navale.

La flotta Hansa 303, le imbarcazioni native dell’Australia con le vele colorate che i chiavaresi ammirano già da tempo nelle loro acque ,  diventa la flotta più rilevante, nel giro di tre anni,  non solo del Tigullio ma di tutta la Lega Navale che già dodici anni fa ha investito in cinque barche date in utilizzo a tutte le sedi italiane che ne facevano richiesta. La Liguria è da sempre protagonista nella nautica sociale grazie anche a Chiavari che risponde all’appello. “Bello da rivedere così animato” secondo  il presidente del Consiglio Comunale Antonio Segalerba , il Porto di Chiavari con il mondo che lo circonda.

Sotto il gazebo, allestito nell’area presso il molo accessibile, da ITAS Mutua e AssiLevante Assicurazioni, sono presenti tra le altre Istituzioni il Vicepresidente di Marina Chiavari Germano Tabaroni  che come rappresenta in questa manifestazione anche Panathlon Liguria e richiama i valori dell’etica e del fair play nello “sport che unisce”.

Gaetano Cuozzo,  Presidente del CIP – Comitato Italiano Paralimpico, fotografa l’importanza degli sport all’aria aperta e della necessità che siano sempre più accessibili e frequentati e auspica un salto di qualità sociale. Solo una minima parte infatti degli oltre cinquecento allievi disabili nelle scuole praticano attività sportiva.

Theta e Iota Aurigae , le Hansa 3033, nate per avvicinare al mare i diversamenti abili e regalare loro momenti di libertà sono imbarcazioni con le quali, non solo si alleneranno i soci e gli atleti paralimpici della sezione della Lega Navale- prossimo impegno Mondiale 2021 della Classe Paralimpica a Palermo- ma veri e propri strumenti di inclusione sociale grazie al progetto “Incontro alla persona” promosso dal CIP e finanziato dalla Regione Liguria. Un progetto, ricorda Palo Sala, rivolto alle categorie fragili protette, in cui hanno creduto molte persone che per i prossimi due anni saranno impegnate nel seguire tutti coloro che desiderano provare gli sport in acqua e su terra.

Un momento di raccoglimento e commozione durante la benedizione delle due imbarcazioni da parte del  parroco Don Paolo di S. Giovanni al Rupinaro precede il varo delle imbarcazioni colorate in gialle e arancio che si aggiungono alla flotta esistente azzurra, bianca e rosa.

“Un amore comune per il mare, la solidarietà e tanta voglia di riprendere a vivere davvero” così Adele Mariani per ITAS Mutua e Assilevante  spiega le ragioni della donazione dell’Hansa 303 Iota Aurigae arancio al Polo Vela e Voga della L.N.I. Chiavari-Lavagna. Presenti all’evento la Locamare di Chiavari con il II° Capo Rossi Francesco e il Comune di II° livello Cipriano Daniele. Carlo Folco in rappresentanza di A.N.G.S.A Liguria – Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autismo, la A.N.P.I. con Roberto Kasman e la biologa Elena Paltrinieri nuova figura di Accompagnatore di Turismo marino. Invitato all’evento partecipa anche il Presidente dello Yacht Club Chiavari Roberto Bosè. Enrica Bertini , già Consigliera della Lega Navale di sezione, esprime in veste di Rappresentante Liguria I- ZONA FIV , il sostegno del Comitato I-ZONA al disegno costruttivo di Poli per disabili in Liguria caldeggiato dal Presidente Maurizio Buscemi.

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.