Parte da Genova venerdì la 222 Minisolo Ropeye

140

Appuntamento importante, dal 30 aprile al 2 maggio, a cura della Lega Navale Italiana, sezione di Genova Sestri Ponente e dedicato alla classe mini 650, imbarcazioni lunghe sei metri e mezzo fuori tutto da condurre in solitario, questa volta nel mar ligure, su un percorso di 222 miglia.

Creata nel 2016, come prova di qualificazione per la Mini Transat per la Classe Mini 6.50 e valida come prova del campionato del Mediterraneo di questa classe, la “ 222 ”   deve il suo nome alla lunghezza del percorso, che si sviluppa nelle acque del Mar Ligure, e che ha utilizzato come boe naturali, nel susseguirsi delle varie edizioni, isole quali Bergeggi, Gallinara, Tino, Giraglia, Capraia e Gorgona, oltre alla boa oceanografica ODAS-Italia 1.

Sono 14 le barche e i relativi skipper iscritti alla 222Minisolo Ropeye. Tra essi spicca Matteo Sericano, il navigatore ligure che sta preparando la sua seconda partecipazione alla Mini Transat (partenza 26 settembre 2021), su ITA 1011 Gigali. Sericano ha scelto di finire il circuito italiano per poi spostarsi in Francia, per la rifinitura della preparazione alla Transat partecipando ad altre regate transalpine, dove già si sono trasferiti alcuni ministi italiani.

Interessante notare che quasi la metà dei concorrenti della 222Minisolo Ropeye sono velisti stranieri (4 francesi e 1 estone), che preferiscono regatare in Italia anche perché le corse Mini in Francia hanno liste d’attesa elevate, e il circuito italiano offre sempre più una valida alternativa al percorso per fare le miglia necessarie alla qualificazione per la Mini Transat.

In gara alla 222Minisolo Ropeye anche l’ex Mini Transat Davide Lusso su ITA 869 Viper, Alessandro Suardi con la gloriosa ITA 304 Fran!! Adriatic Atlantic, la barca con la quale Yannick Bestaven, il trionfatore dell’ultimo Vendée Globe intorno al mondo, vinse la Mini Transat nel 2001. E altri protagonisti del circuito italiano, pronti a cimentarsi in questa solitaria, come Francesco Renella (ITA 446 Koati), Francesco Farci (ITA 520 Gintonic), Marco Marmeggi (ITA 662 Big Jim), Enrico Leoni (ITA 608 Janina), Gianluca Gelmini (ITA 768 Sanyleg Tortuga), e l’unica velista in gara Elisabetta Maffei (ITA 949 25Nodi).

Da segnalare il debutto nel circuito del triestino Matteo Bandiera (ITA 455 Anywave Ocean), regatante d’altura in equipaggio che ha avviato un percorso verso la Mini Transat 2023, ed è reduce dal periplo d’Italia in solitario.

L’edizione del 2021, che coincide con 27° anniversario dalla fondazione della Classe Mini 6.50 Italia, avrà inizio con il briefing degli equipaggi e con la partenza del nelle acque antistanti la città di Genova.

La Regata è organizzata dalla Lega Navale Italiana – Sez. Genova Sestri Ponente ( www.lni-genovasestri.it/wp/), è supportato per la logistica dal MARINA GENOVA RESORT ( www.marinagenova.it ), dalla LNI Genova e dal Circolo Nautico Marina Genova con il patrocinio del Comune di Genova e dal Parco Naturale dell’isola di Bergeggi. Ropeye (www.ropeye.com) sarà Title Sponsor, dando così il nome alla regata “222 Mini Solo Ropeye” .

La partenza per venerdì 30 aprile è prevista alle ore 11 dal golfo di Genova lato ponente, esattamente nello specchio acqueo antistante Pegli.

La mini 650  è una classe velica dove lo scafo  è lungo 6,50 metri ed è da condurre in solitario ovviamente sia da uomini che da donne.

La classe Mini 650 è nata in seguito all’organizzazione della prima Mini Transat nel 1977: questa nuova gara d’alto mare e in solitaria, creata dall’inglese Bob Salmon in reazione alla dispendiosità dei mezzi delle grandi regate tradizionali, consente alle piccole imbarcazioni di 6,50 m al massimo di attraversare l’Atlantico da sole. La Transat è denominata Mini Transat proprio in riferimento alle dimensioni molto ridotte delle imbarcazioni che vi possono partecipare.

La partenza della 222Minisolo Ropeye è prevista venerdì 30 Aprile alle ore 11.00, e potrà essere seguita in diretta sulla pagina Facebook della Classe Mini 650 italiana: https://www.facebook.com/classemini650.italia/

TRACKING PER SEGUIRE LA REGATA
http://yb.tl/222minisolo

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.