Meeting Città di Savona: grandi sfide anche negli ostacoli

46

Giovedì 13 maggio è il giorno da segnare in agenda per tutti gli appassionati di atletica. Non solo perché al centro sportivo della Fontanassa andrà in scena il 10° Meeting internazionale Città di Savona-Memorial Giulio Ottolia, con un nuovo duello sui 100 metri tra Marcell Jacobs e Filippo Tortu e l’esordio all’aperto di Larissa Iapichino nel lungo, ma anche perché il cast allestito da Marco Mura  proporrà pure una serie pregiata di stelle straniere.

Hanno detto “sì” alla sfida savonese (in diretta Rai Sport: ore 17:30-19:45)  anche due grandi protagonisti delle scene europee e mondiali. Sulle barriere dei 110m ostacoli  la Fontanassa accoglierà ancora il britannico Andrew Pozzi, grande interprete della specialità (13.14 di personale) e vincitore al Meeting internazionale Città di Savona 2020 con 13.30, all’epoca miglior crono mondiale dell’anno. Pozzi, di stanza al centro di preparazione olimpica di Formia, ha un curriculum di alto profilo nelle gare indoor (60m ostacoli): oro mondiale nel 2018, oro nel 2017 e argento lo scorso 7 marzo agli Europei in sala. Sul podio iridato indoor 2018, sul terzo gradino, salì pure il francese Aurel Manga: il transalpino, 13.27 di personale e anche un bronzo europeo (sempre al coperto) in bacheca, sarà lo sfidante principe di Pozzi in una competizione che avrà al via anche i “top player” azzurri, dagli ultimi due campioni italiani Assoluti all’aperto Lorenzo Perini (CS Aeronautica) e Hassane Fofana (Fiamme Oro) alla sorpresa tricolore Assoluta indoor (poi pure finalista europeo) Franck Brice Koua (CUS Pro Patria Milano).

A proposito dei Mondiali indoor 2018 disputati a Birmingham, la finale dei 400 metri aveva salutato come primo al traguardo lo spagnolo Oscar Husillos: la sua fantastica prova sarebbe stata purtroppo cancellata da una squalifica estremamente fiscale per invasione di corsia, ma Husillos si è rifatto lo scorso 6 marzo a Torun (Polonia) vincendo il titolo europeo in sala. L’iberico sarà la stella del giro di pista maschile a Savona: sulla distanza all’aperto vanta 44.73. Uno stimolo importante per il campione italiano Assoluto indoor Vladimir Aceti (Fiamme Gialle), che a Torun sfiorò la finale e che a Savona farà il proprio debutto individuale dopo la partecipazione alle World Relays di Chorzow (Polonia) con la 4×400: a proposito di staffetta del miglio, la Fontanassa avrà al via altri due ragazzi del gruppo azzurro, Brayan Lopez (Fiamme Azzurre) e il campione europeo Under 18 2018 dei 400 Lorenzo Benati (Fiamme Azzurre), classe 2002.

Parlando di medaglie d’oro giovanili, la bacheca della saltatrice in alto Alessia Trost (Fiamme Gialle), 2.00 di personale assoluto, ne è ricchissima: campionessa mondiale Under 18 e Under 20 e due volte campionessa europea Under 23. Arrivata al bronzo iridato indoor 2018, Trost esordirà all’aperto a Savona dopo l’1.94 (a 2 centimetri dallo standard olimpico) realizzato indoor. Alla Fontanassa sarà stimolata da un’ottima concorrenza azzurra: Erika Furlani (Fiamme Oro), già argento mondiale Under 18 e detentrice di un personale da 1.94, ma anche la vincitrice 2020 a Savona Teresa Maria Rossi (CUS Pro Patria Milano) e un drappello di giovani come le ultime tre campionesse italiane Juniores (tra outdoor e indoor) Idea Pieroni (CS Carabinieri), Rebecca Pavan (Assindustria Sport Padova) e Rebecca Mihalescul (Brescia 1950 Metallurgica S. Marco) e la tricolore Promesse Marta Morara (Atl. Lugo).

Saranno 14  le specialità del programma 2021 del meeting (100m, 200, 400m, 800m, 110m ostacoli, 400m ostacoli, lungo e peso maschili, 100m, 200, 400m, 800m, 100m ostacoli e alto femminili): altri nomi di spicco dell’atletica mondiale potrebbero abbracciare la sfida savonese nei prossimi giorni.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.