Il Nuoto piange la scomparsa della record woman Alba Caffarena

514

“Lo Sport è Vita” è il messaggio lanciato dall’assessore regionale allo sport Simona Ferro. Messaggio di straordinario valore nel momento che stiamo attraversando, ancora segnato dalle difficoltà conseguenti alle restrizioni Covid-19. Una grande dimostrazione di ciò arriva dalle imprese di Alba Caffarena, scomparsa oggi all’età di 96 anni.

“La mia passione per il nuoto è nata in mare, poi è avvenuto lo spostamento alla vasca – ci disse alle piscine di Albaro in occasione di un’intervista realizzata nell’estate 2016 durante la celebrazione ideata dalla Sportiva Sturla per i 40 anni trascorsi dal primo Meeting Nazionale Master  – Amo le distanze lunghe ma adesso posso concentrarmi solo sui 400″.

Pochi mesi prima, con i colori del Rapallo Nuoto, Alba aveva stabilito il record nazionale nei 400 stile libero over 90 con il tempo di 14 minuti e 46 secondi. Un tributo di applausi straordinario ricevuto nella sua piscina durante il Trofeo Città di Rapallo. Precedentemente, alla Sciorba nel maggio 2015, la signora Caffarena aveva fissato il  nuovo record italiano nei 200 stile libero over 90 nuotandoli in 6’55″23.

“Quando arrivai a Rapallo nel lontano 1990, dalla Pro Recco Pallanuoto, Alba si presentò a me raccontandomi di un suo passato con trascorsi pallanuotistico in mare, cosa che in pochi forse sanno, e con il passare del tempo invece capii che il suo grande amore era il nuoto e la Rapallo Nuoto – sono parole di Alessandro Martini, presidente Rapallo Nuoto -. Grande costanza e tantissimi record; un esempio per tutti, grandi e piccini! Finiti i suoi allenamenti soprattutto mattutini, si interessava di tutti i settori della società, voleva sapere i risultati, i campionati e non trascurava nemmeno i rapporti con l’amministrazione comunale. Ultimamente qualche acciacco non le ha più permesso di “scendere in acqua”. Purtroppo la pandemia ha influito e l’ha portata lontano dalla SUA Rapallo Nuoto. Alba, veramente una grande!”.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.