Targa d’oro, la “Bellecour d’Italie”

25

Fabrice La Posta ha vinto tutto nella sua carriera boccistica internazionale. Al suo palmares non manca nessuna grande competizione. Anche la Targa d’Oro di Alassio, vinta nel 2012 con il Team Luxembourg Nutella. Oggi é passato dalle competizioni all’organizzazione di manifestazioni boccistiche con altrettanto successo, come il Meeting GDP Vendome e la Ligue Sport Boules M1. In questa intervista sottolinea il suo amore per l’Italia e per la Targa d’Oro.

Le bocce e l’Italia?
“Le bocce sono una vera cultura e le mie origini italiane mi hanno da sempre spinto a seguirle e a idolatrare i campioni italiani. Sono i nomi di Suini, Sturla, Bruzzone, Ballabene e altri, che hanno cullato i miei sogni di bambino. A 6-7 anni mi ricordo di aver giocato delle finali dei Campionati Mondiali a fianco di Bernard Cheviet, nel mio giardino contro di loro: naturalmente nella mia immaginazione…”. Più tardi, e questa volta per davvero, ho partecipato a numerose competizioni in Italia. Mi ricordo ovviamente delle mie due medaglie d’oro ai Mondiali di Feltre 2011 a coppie e nel combinato. Ma al di là di quelle vittorie, ho impressa nella memoria la qualità dell’organizzazione: quello scenario incredibile nel palaghiaccio e soprattutto quell’entusiasmo popolare. Ricorderò per sempre la mia semifinale contro il campione Emanuele Bruzzone”. Ricordo con grande piacere anche le mie competizioni giovanili in Italia e in particolare a Savigliano contro Fabio Mandola. Era per me il più dotato di tutti al tiro. Un giocatore di straordinaria classe!”.

Continua a leggere su BocceAlassio.it

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.