La Chiavari Scherma piange la scomparsa di Mauro Birindelli

308

E’ mancato all’affetto dei suoi cari  Mauro Birindelli, classe 1958, uno degli atleti più forti nella storia della Chiavari Scherma.

È stato fiorettista (anche se aveva ottenuto buoni risultati anche di spada), due volte consecutive Campione Italiano della sua categoria (giovani/giovanetti) negli anni 1971/1973. Aveva partecipato a diversi ritiri con la Nazionale, papabile per le Olimpiadi, aveva partecipato alle preolimpiadi.

È stato considerato uno dei migliori talenti di quel momento, insieme a Massimo Ferrarese e Rita Peirano, allievi del Maestro Aldo Spano della Chiavari Scherma.

Mauro aveva un modo di tirare naturale, all’avanguardia, prendendo a modello gli atleti russi, sottomisura, precursore delle stoccate di “fuetto”.

Tutta la Chiavari Scherma ASD si unisce al dolore dei famigliari, esprimendo loro le più sentite condoglianze.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.