Rallye Sanremo: blindati, ma pronti alla partenza, con copertura tv e social capillare

30

In un confermatissimo 68° Rallye Sanremo (come del resto il 36° Sanremo Rally Storico, il 22° Rally delle Palme e la 35esima Coppa dei Fiori, che hanno ottenuto il ripetuto assenso delle autorità, anche di recente) dai grandi numeri, l’unico assente sarà il pubblico. Ma gli appassionati non perderanno un attimo dello spettacolo che i concorrenti delle quattro gare offriranno sulle prove speciali.
Proprio per venire incontro alle esigenze di chi vorrebbe sfogare, senza potere, la passione sulle montagne dell’entroterra ligure, l’organizzazione della gara, in collaborazione con ACI Sport TV, RAI Sport e PrimoCanaleMotori, ha predisposto una copertura mediatica che segue a 360 gradi tutto l’evento nel pomeriggio di sabato 10 aprile sino alla conclusione del 68° Rallye Sanremo, domenica 11 aprile alle ore 18.40.

ACI Sport TV seguirà con particolare attenzione la gara tramettendo dirette, interviste e approfondimenti sul Canale 228 della Piattaforma Sky. La diretta di ACI Sport TV inizierà sabato, 10 aprile, pochi minuti dopo le 14.00 con un pomeriggio a tutto rally a cominciare con un collegamento di circa un’ora dalle prove speciali del 36° Sanremo Rallye Storico, cui farà seguito la diretta di una prova speciale del 22° Rally delle Palme. Particolare attenzione sarà dedicata alla Power Stage del 68° Rallye Sanremo in programma alle ore 17.00 di sabato 10 aprile, che sarà documentata con 11 telecamere e un drone. La domenica si animerà lo studio di ACI Sport TV con Camilla Ronchi e Anna Andreussi che dialogheranno con gli ospiti presenti, intervallando le immagini dallo studio da quelle che perverranno in diretta dalle prove speciali della gara, arricchite da interviste ai protagonisti a fine prova, in ingresso riordino e in parco assistenza.

Grande impegno anche da parte dell’emittente PrimoCanaleMotori (Canale 10 del Digitale Terrestre e Canale 515 della Piattaforma Sky), che porterà nelle case dei telespettatori le immagini più accattivanti dei momenti più spettacolari delle prove speciali, oltre a interagire con i protagonisti delle gare attraverso interviste, approfondimenti e dibattiti in studio con esperti.

Anche RAI Sport dedicherà ampio spazio al 68° Rallye Sanremo e al 36° Sanremo Rally Storico con trasmissioni in diretta e interviste trasmesse in chiaro sul Canale 57 del Digitale Terrestre nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 aprile. Sport Italia, visibile sul Canale 60 del Digitale Terrestre e su quello 5060 della piattaforma Sky dedicherà ampio spazio al Rally delle Palme in RallyDreamer, la trasmissione che andrà in onda alle ore 20 di venerdì 16 aprile, mentre il venerdì successivo, 23 aprile, sempre alle ore 20, RallyDreamer tornerà con un servizio sul 68° Rallye Sanremo proponendo le immagini più spettacolari e le interviste ai protagonisti.

Di grande spettro la copertura social della gara del Ponente Ligure che potrà contare sul sito ufficiale del rally (https://rallyesanremo.com) sul sito ACI Sport (https://www.acisport.it/it/home oltre che sulle pagine Facebook di ACI Sport (https://www.facebook.com/acisportofficial) del Campionato Italiano Rally-Sparco (https://it-it.facebook.com/CIRally) del Campionato Italiano Rally Auto Storiche (https://www.facebook.com/ciras.cirts) oltre, ovviamente la pagina Facebook ufficiale del Rallye Sanremo (https://www.facebook.com/RallyeSanremoOfficial). Grazie a una simile copertura mediatica il Rallye Sanremo potrà entrare in tutte le case degli appassionati, evitando assembramenti sulle prove speciali e in parco assistenza, situazione che potrebbero portare all’annullamento delle speciali o la sospensione della gara. Insomma, un comportamento responsabile da parte di tutti, senza dover rinunciare a un attimo dello spettacolo.

 

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.