Targa d’Oro: il primo francese degli anni 2000

27

È il primo giocatore francese del XXI° secolo ad aver vinto ad Alassio. Il secondo con compagni italiani, dopo Bernard Cheviet. Ed è quindi il sesto giocatore francese ad aver conquistato la Targa d’Oro. Dopo aver dato vita a entusiasmanti sfide contro giocatori italiani, Bruno Perras ha giocato per qualche anno al loro fianco. Ci affida i suoi ricordi di quel periodo, segnato da una vittoria nel 2006 alla Targa d’Oro di Alassio. Un trionfo che è un vanto per questa altra leggenda dello Sport Bocce francese.

Le bocce e l’Italia, come è cominciata la storia?
“L’avventura in Italia è cominciata per me tra la fine del 2004 e l’inizio del 2005, al club di Cirié, alla periferia di Torino. Con i signori Caudera e Ferrero, i due sponsor del club. Sono andato con altri due francesi, Joseph Sbalchiero e Patrick Alcaraz. Avevamo una squadra da sogno, con grandissimi giocatori italiani: Mario Suini, Lino Bruzzone, Luca Scassa, Fabrizio Deregibus. Il primo anno vincemmo tutto: Campionato Italiano di club, Coppa Italia e Coppa Europa. Un anno formidabile per la nostra prima stagione in Italia, l’integrazione fu perfetta. L’Italia ha una cultura boccistica speciale: mi ricordo di bocciodromi pieni la sera dopo cena o ancora di code nei giorni di campionato. File di auto da uno a due chilometri: era la gente che si dirigeva al bocciodromo. Ci é capitato di essere presi nel traffico e di non poter arrivare ai terreni di gioco con il dovuto anticipo. Il pubblico era incredibile, calorosissimo. Bisognava riuscire a trovare un posto sulle tribune. E sul terreno di gioco, occorreva saper gestire tutto questo per entrare rapidamente nella partita. Un weekend, stavamo giocando una gara con Joseph Sbalchiero, Mario Suini e Luca Scassa. Giocavamo la partita della sera, erano i quarti di finale. Mancavano cinque minuti alla fine della partita. L’arbitro entra sul terreno di gioco e da un calcio al pallino. Segnalava l’interruzione della gara perché il Papa era deceduto. Tutto si era fermato, bocce, calcio e le altre discipline. Avevamo dovuto ritornare in settimana per terminare la gara! L’Italia é anche questo”.

Continua su BocceAlassio.it

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.