Spezia corsara a Livorno

70

Non avrebbe potuto esserci ritorno migliore per la Crédit Agricole, che sbanca il Modigliani Forum di Livorno col punteggio di 54-61.

Una vittoria frutto della caparbietà e della solidità della squadra bianconera, che nel finale è riuscita a rimettere in carreggiata la partita dopo la sbandata che aveva permesso alle labroniche di prendere il comando nei minuti finali. Tre le spezzine in doppia cifra: top scorer Hernandez con 17 punti, poi Packovski con 13 e Sarni con 10.

Ad aprire le danze sono due tiri liberi di Peric che, assieme a Sassetti ed Orsini, confeziona l’8-0 iniziale. La Crédit Agricole comincia dunque un po’ assonnata la propria gara ma, dopo le prime sberle, si sveglia e risponde con break di 1-8 che vale il -1 (9-8). Livorno però riprende a marciare e riesce ad andare in vantaggio sul 19-15 alla prima pausa. Due liberi di Degiovanni inaugurano il secondo quarto, poi arriva un prepotente parziale bianconero di 0-11, aperto da Giuseppone e chiuso da Sarni. In mezzo, i canestri di Templari, Hernandez e Packovski. La Cestistica si ritrova così avanti 21-26, ma le labroniche riescono comunque a resistere alla spallata spezzina grazie a Ceccarini. All’intervallo lungo il punteggio è 30-31 per le ospiti.
Il testa a testa tra le due squadre continua anche nella ripresa, con la Crédit Agricole che riesce a riprendere il comando della gara soltanto nel finale della terza frazione, dopo che il Jolly era riuscito a tenere dietro le bianconere per oltre sette minuti. I tre liberi di Packovski sono quelli che chiudono il periodo sul 41-44 e danno il via al finale palpitante. L’ultimo quarto comincia con un botta e risposta tra i tandem Orsini-Degiovanni e Packovski-Hernandez, poi Livorno scappa sul +6 con Peric e Giangrasso (54-48). Qui esce fuori la personalità delle ragazze di coach Corsolini, che ritrovano energia a sufficienza per alzare l’intensità in difesa senza perdere smalto in attacco. Hernandez segna prima con un piazzato, poi in appoggio sotto canestro, mentre Templari fa 2/2 dalla lunetta (54-54) capitalizzando il fallo antisportivo fischiato a Ceccarini. La tripla spaccagambe è messa a segno da Linguaglossa, rintuzzata da un’altra segnatura di Hernandez e dai liberi di Packovski. Al Modigliani Forum finisce 54-61 per le bianconere, che possono meritatamente festeggiare il successo al loro rientro in campo dopo la pausa forzata per Covid.

JOLLY ACLI LIVORNO 54-61 CRÉDIT AGRICOLE LA SPEZIA (19-15, 30-31, 41-44)

LIVORNO: De Giovanni 8, Cirillo ne, Ceccarini 11, Patanè 2, Simonetti, Orsini 6, Peric 9, Giangrasso 13, Sassetti 2, Stoyanova ne, Evangelista 3. ALL: Pistolesi.

LA SPEZIA: Packovski 13, Templari 8, Hernandez 17, Moretti, Tosi 2, Mori, Linguaglossa 5, Giuseppone 6, Guerrieri, Sarni 10. ALL: Corsolini.

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.