Lorenzo Musetti fa l’impresa: quarti raggiunti ad Acapulco

84
Lorenzo Musetti ad Acapulco

Non finisce di stupire Lorenzo Musetti. “Does it again”, lo fa di nuovo: twitta ATP. Il Next Gen azzurro vince la sua quinta partita di fila e centra i quarti di finale nell’”Abierto Mexicano Telcel”, ATP 500 dotato di un montepremi di 1.053.560 dollari che si sta disputando sul cemento di Acapulco, in Messico.

Nella notte italiana il 19enne di Carrara, n.120 ATP, promosso dalle qualificazioni, dopo aver eliminato in tre set all’esordio l’argentino Diego Schwartzman, n.9 Atp e terza testa di serie, recente vincitore del titolo nella sua Buenos Aires, si è ripetuto superando in rimonta per 26 63 76(1), dopo quasi due ore e tre quarti di lotta, lo statunitense Frances Tiafoe, n.56 del ranking mondiale. E lo ha fatto rimontando da 0-3 nel set decisivo e pur non giocando il suo miglior tennis.

Uno pari il bilancio dei precedenti tra Musetti ed il 23enne di Hyattsville, Maryland: Musetti aveva vinto in tre set negli ottavi del challenger di Forlì lo scorso settembre (quando conquistò poi il suo primo titolo challenger), Tiafoe si era preso la rivincita – sempre in tre set – negli ottavi di Parma la settimana successiva. Ed anche stavolta è stata una battaglia.

L’inizio partita è stato da incubo per Musetti che si è ritrovato sotto 5-0 con tre break: ne ha recuperato uno (5-2) ed ha avuto tre chance di recuperarne anche un altro prima che Tiafoe riuscisse ad archiviare il primo set 6-2.

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.