Coppa Italia: Sarzana riceve Montebello

28

Le finali di Coppa Italia per Credit Agricole prendono forma in questo week end, dopo che la kermesse che assegna la coccarda tricolore ha cambiato formula passando da una Final Eight su tre giorni ad una Final Four in due giorni, nei giorni 24-25 Aprile 2021.

I quarti di finale di Coppa Italia vengono anticipati a sabato 27 e domenica 28 febbraio 2021, in casa delle migliori classificate e sempre come sfida diretta. Al Vecchio Mercato domenica 28 febbraio alle ore 17,00 il Credit Agricole Sarzana, reduce dalla vittoria di Correggio nell’ultima gara di campionato disputata, affronta in questo quarto di Coppa Italia la Tierre Chimica Montebello che nell’ultima gara di serie A1 ha vinto in trasferta contro il Breganze. Il Credit Agricole Sarzana ha giocato tre delle sette edizioni e nell’ultima disputata (2018-19) si è classificata seconda dietro il Breganze. Sarà sicuramente una partita molto difficile – dichiara il Presidente Maurizio Corona – a Montebello in campionato abbiamo trovato il pareggio solo nel finale rischiando di perdere la gara dopo essere stati in svantaggio di due reti. Certo che la formula di quest’anno, che vede giocarsi i quarti di finale   in partita secca e  in casa della miglior qualificata, ci avvantaggia sicuramente, però sono certo che la formazione di Chiarello  venderà cara la pelle e non sarà certamente una passeggiata di salute conquistare la semifinale”  (nella foto la formazione rossonera).

 

Le finali di Coppa Italia per Credit Agricole prendono forma in questo week end, dopo che la kermesse che assegna la coccarda tricolore ha cambiato formula passando da una Final Eight su tre giorni ad una Final Four in due giorni, nei giorni 24-25 Aprile 2021. I quarti di finale di Coppa Italia vengono anticipati a sabato 27 e domenica 28 febbraio 2021, in casa delle migliori classificate e sempre come sfida diretta. Al Vecchio Mercato domenica 28 febbraio alle ore 17,00 il Credit Agricole Sarzana, reduce dalla vittoria di Correggio nell’ultima gara disputat, affronta in questo quarto di Coppa Italia la Tierre Chimica Montebello che nell’ultima gara di campionato ha vinto in trasferta contro il Breganze. Il Credit Agricole Sarzana ha giocato tre delle sette edizioni e nell’ultima disputata (2018-19) si è classificata seconda dietro il Breganze. Prima contro ottava, seconda contro settima, terza contro sesta e quarta contro quinta. Gli addetti ai lavori si attendono una finale Lodi – Forte dei Marmi, prime e seconde al termine del girone di andata, prime e seconde dopo 20 giornate di campionato. Per questo non possono che essere Forte dei Marmi e Lodi le squadre favorite per la vittoria finale di questa Coppa Italia anche se l’esito finale dovrà essere rimandato al 25 Aprile. La formula ad eliminazione diretta, però, lascia aperta la porta alle sorprese e costringe la squadra lombarda e la squadra versiliese a stare sul chi vive.  I sarzanesi  incontreranno al  Centro Polivalente nei quarti di finale i veneti del Tierre Chimica Montebello che vorranno vendere cara la pelle e onorare il prestigioso quinto posto conquistato al termine del girone d’andata. “Siamo orgogliosi di partecipare per la quarta volta alla final-eight di Coppa Italia. Per noi sarà un onore rappresentare la Città di Sarzana in una vetrina così prestigiosa anche se purtroppo questa formula fa perdere un poco di fascino alla kermesse poi il Presidente Maurizio Corona chiude parlando della sfida contro il Montebello Sarà sicuramente una partita molto difficile, a Montebello in campionato abbiamo trovato il pareggio solo nel finale rischiando di perdere la gara dopo essere stati in svantaggio di due reti. Certo, che la formula di quest’anno che vede giocarsi i quarti di finale   in partita secca ed in casa della miglior qualificata ci avvantaggia sicuramente , però sono certo che la formazione di Chiarello  venderà cara la pelle e non sarà certamente una passeggiata di salute conquistare la semifinale; a noi non resta, com’è nel nostro stile, tenere  un basso profilo e rimanere al pezzo e al suono della sirena guarderemo il punteggio finale”. La sfida è tra la quarta classificata dopo il girone di andata, Credi Agricole [29 punti] contro la quinta Montebello [24]. Due squadre che si sono ben comportate nell’ultimo mese e mezzo, incamerando rispettivamente 10 e 8 punti, confermando le ottime stagioni fin qui dimostrate. Il Sarzana arriva da una vittoria dopo una parentesi non così fortunata, mentre la Tierre Chimica ha ancora troppi alti e bassi per decifrare la vera dimensione che comunque è sopra le aspettative di inizio stagione. Nello scontro diretto in Veneto a dicembre il Montebello riuscì a fermare il Sarzana sul 4-4. L’albo d’oro delle final-eight che come detto in precedenza è alla settima edizione, vede la vittoria del Valdagno nel 2014, la vittoria del Breganze nel 2015 e nel 2019 battendo in finale i rossoneri, il successo del Lodi nel 2016, il successo del Forte dei Marmi nel 2017 e la vittoria del Follonica nel 2018., mentre nel 2020 non è stata disputata per la pandemia. “E’ un’occasione troppo ghiotta che non dobbiamo farci sfuggire – dichiara mister Bertolucci – incontriamo il Montebello a casa nostra anche se sappiamo che non sarà facile, è una squadra pericolosa da affrontare in una gara secca perché ha giocatori che possono creare situazioni pericolose in ogni momento, sarà una gara difficile per noi, ma se riusciamo a controllare la parte emotiva, giocando liberi di testa potremmo staccare il pass per le semifinali del 25 Aprile. Desidero vedere la mia squadra coraggiosaconclude mister Alessandro Bertolucci   –  i miei ragazzi devono dare tutto quello che hanno se vogliamo sperare di fare una grande prestazione, siamo arrivati a questa final-eight che non era così scontata ad inizio stagione visto il calendario del girone d’andata ora non possiamo lasciarci sfuggire questa opportunità”. Domenica i rossoneri, per la seconda volta in questa stagione, si troveranno di fronte la squadra Veneta che poi riaffronteranno ancora il 28 Marzo sempre al Polivalente per l’undicesima giornata di ritorno del massimo campionato. Diamo un’occhiata agli avversari: il Montebello è ottavo in classifica generale di serie A1 a fronte dei 32 punti in classifica, frutto di 9 vittorie e 5 pareggi. La squadra di Luca Chiarello, che ha preso il posto di Mirko De Gerone la scorsa estate, staziona  in piena zona play-off, confermandosi partita dopo partita una tra le squadre più ostiche da affrontare. I vicentini non lasciano campo libero: contro il Forte dei Marmi due pareggi sia all’andata che al ritorno ma contro di loro non hanno ottenuto il risultato pieno nemmeno Follonica e Bassano oltre agli stessi rossoneri. Una squadra che gioca bene, capace di chiudersi in difesa per poi ripartire con dei contropiedi micidiali. Il Montebello ha nella difesa la sua arma migliore. La coppia dell’ ex Sandrigo Diego Nicoletti (1983) e lo spagnolo Juan Fariza (1985) garantisce grande solidità e i due portieri il veterano Edi Nicoletti (1976), e il giovane trissinese Giovanni Bovo (2000), lanciato nella mischia in serie A1 in questa stagione che si sta alternando con il decano Nicoletti, stanno facendo egregiamente il proprio dovere. L’attacco è formato dal “bomber” Massimo Tataranni (1978, ex Scandiano) capocannoniere della squadra con 24 reti, e il suo gemello del gol il portoghese Nuno Paiva (1994) arrivato dalla seconda divisione spagnola, in questa parte di campionato a segno in 23 occasioni.  Chiude il reparto delle bocche da fuoco vicentine il catalano Antonio Miguelez (1997) arrivato in estate dalla seconda squadra del Barcellona, in rete in 13 occasioni. Chiudono la rosa della formazione vicentina il veterano  Carlo Bertinato (1978) e i due giovani Simone Bolla (1997) e Simone Peretto (2000). La formazione rossonera si presenta alla sfida con il Montebello al gran completo. I precedenti tra Montebello e Credit Agricole Sarzana:  in serie A1 sono solo due e sempre  a Montebello, la scorsa stagione , con la vittoria dei rossoneri con il punteggio di 5 a 3 e questa con il punteggio di 4 a 4, per trovare altre gare bisogna andare alla serie A2, nell’ultimo anno 2008-09, quattro sfide due in regular season e due nei play-off promozione con due pareggi in regular season (3 a 3 a Montebello e 2 a 2 Sarzana) e due vittorie dei rossoneri nei play-off promozione Montebello – Sarzana 3 a 4 Sarzana – Montebello  5 a 2. Le due squadre si erano incontrate in precedenza anche in coppa di Lega di A2 ed in entrambe le occasioni vinse il Sarzana per 4-2, nel 2004-05 a Montebello e nel 2008-09 a Thiene. Il Montebello è la squadra che detiene la Coppa Italia di A2 vinta nel 2018-19 ed è alla sua prima partecipazione nella coppa Italia di A1. La squadra sarzanese arriva a questa sfida in ottime condizioni mentali, i rossoneri sono motivatissimi e vogliono continuare a regalare emozioni ai propri tifosi. La squadra rossonera si presenta a questa “serata di gala” al gran completo. SI GIOCA: Domenica 28 febbraio 2021 – ore 17:00 – PalaTerzi Vecchio Mercato di Sarzana (SP) CREDIT AGRICOLE SARZANA – TIERRE CHIMICA MONTEBELLO Arbitri: Francesco Stallone di Giovinazzo (BA) e Alfonso Rago di Giovinazzo (BA) DIRETTA FISRTV http://bit.ly/hpcoppaitalia-sarxmont – Commento di Alessandro Grasso Peroni e Simone Carraro.

 

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.