Caviglia a rischio per Criscito, per l’attacco scalpita Shomurodov

FERRARA, ITALY - NOVEMBER 25: Domenico Criscito of Genoa CFC looks on during the Serie A match between SPAL and Genoa CFC at Stadio Paolo Mazza on November 25, 2019 in Ferrara, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Condividi

La concreta prestazione col Torino ha reso l’immagine di un Genoa completo: se da un lato c’è la grande solidità di un undici di base rodatosi nell’arco di pochissime partite e divenuto molto ostico da superare per qualsiasi avversario, dall’altro le poche riserve chiamate a mettersi in mostra hanno sempre onorato l’impegno. Così pure coi Granata: Goldaniga aveva già disputato un’ottima prova contro il Napoli in vece di Masiello, in Piemonte ha dovuto rimpiazzare al 15’ capitan Criscito e se l’è cavata ancora meglio. L’assenza di Badelj ha inciso, ma tutto sommato Rovella ha saputo fare la sua partita. Più deludenti tutte le punte chiamate in causa, ma Pandev veniva da una splendida doppietta da ex contro i partenopei, e ha così restituito l’idea di una rosa efficace nel suo complesso.

Un Goldaniga in questa forma rende perciò relativo il problema della caviglia di Criscito. Sin da subito dopo il match ha espresso preoccupazione sui social per la situazione, sebbene al momento la situazione sia del tutto incerta. Potrebbe trattarsi di un lieve infortunio, attesi i risultati delle analisi. È in ogni caso plausibile che salti il match con l’Hellas in previsione del difficile trittico con Inter, Roma e Derby.

Ballardini ha già fatto intendere che gli preme soprattutto fare risultati coi veneti, considerando che nelle successive partite ci sarà meno margine per fare un ricco bottino.

Per la sfida e per il ruolo da seconda punta è testa a testa tra punte dell’est, con Shomurodov che per allora dovrebbe aver recuperato completamente e perciò in vantaggio su Pandev, che resta una carta per l’ultima mezz’ora. Pjaca terzo incomodo e outsider, inamovibile Destro come prima punta.

Federico Burlando

Condividi

Articoli correlati

Contro l’Udinese un Genoa fiammeggiante ma concreto e maturo

“Dica 33”. E il Genoa esegue, non in uno...

Rovesciata Retegui, Bani di testa, il Genoa vola e batte l’Udinese

Il Genoa contro l'Udinese comincia piano, poi vola con...

Il Genoa contro l’Udinese per continuare a strappar sorrisi ai tifosi

Il Genoa è immerso nella classica situazione di limbo...

A Napoli il Genoa ha scontato antichi vizi ma si è confermato in crescita

Un capitolo già letto, un dejà-vu che suscita rimpianti...

Napoli-Genoa 1-1, Frendrup a inizio ripresa, Ngonge pareggia solo al 90′

La trasferta di Napoli è una pratica metafora della...

Il Grifo può puntare al colpaccio da corsari a Napoli

Vero che l'Atalanta ha spezzato l'incantesimo, ma non si...