Tie break amaro per Colombo contro lo Zephyr Trading

67

Partita dai due volti per la Consorzio Global Colombo Genova. Lo Zephyr Trading Spezia passa al tie break al PalaDiamante. Per i genovesi del presidente Noli arriva solo un puntoal termine di una battaglia serrata al PalaDiamante (25-20, 25-21, 16-25, 21-25, 15-17 i parziali).
I bianconeri arrivano al match con le indisponibilità di Luca Porro, Lilli e Moschese e il tecnico Luca Leoni, coadiuvato da Massimo Pusceddu e dal team manager Paolo Truffa, schiera Guerriero in regia, Falleri opposto, Mercorio e Zoratti schiacciatori, Rampa libero.
La Consorzio Global entra in campo col piglio giusto, gioca due set molto buoni con il servizio efficace (10 aces nei primi due parziali) che mette in grossa difficoltà la ricezione ospite. Mercorio e Zoratti passano bene in attacco, assieme a Falleri. La ricezione è buona e Guerriero smarca anche Buzzi e Matani, in particolare il primo realizza qualche ottimo attacco.
La gara è più in equilibrio nel terzo set (8-7). Nella seconda parte del parziale gli ospiti salgono in cattedra e sfruttano il calo dei genovesi. Gori è immarcabile (29 punti alla fine per lui), bene anche i centrali Compagnoni e Nannini. Leoni inserisce Filippi. Lo Zephyr va sul 1-2 e parte forte nel quarto set (9-2). La Consorzio Global pian piano prova a rientrare con gli innesti di Scurzoni e Cai, ma la squadra ospite trova continuità in difesa e in contrattacco (23-19). Nel finale non basta un ottimo giro al servizio di Buzzi, la gara arriva al quinto set.
Il tie break è molto equilibrato (7-8). La Consorzio Global nel finale allunga (13-10), ma gli spezzini rientrano (13-13). Buzzi porta la squadra di casa alla palla match, ma ancora Gori annulla e lo stesso opposto dello Zephyr nel finale è decisivo e regala alla sua squadra la prima vittoria in campionato.
Per i giovani bianconeri tutta esperienza in più in vista dei prossimi impegni sperando di avere tutto l’organico a disposizione.

Condividi
Michele Corti
Nato a Genova il 7 giugno 1973, ho iniziato a scrivere di sport a 16 anni. Poi e' arrivata la tv, quindi il web e infine la radio. Ho fondato www.liguriasport.com e www.genoasamp.com nel 1998 e ideato nel 2000 il progetto www.stellenellosport.com per valorizzare lo sport in Liguria.