La Pro Recco dei millennials vince anche a Salerno

24

Con otto liguri su dodici in formazione, la Pro Recco espugna la vasca del Salerno nella sesta e ultima giornata del gruppo A: alla Vitale finisce 10-15 per i biancocelesti che chiudono a punteggio pieno e si qualificano così alla fase “Elite”, tappa intermedia prima delle finali Scudetto.

La “Pro Recco a chilometro zero”, con quattro millennials in squadra, festeggia anche il rientro di Aicardi in una partita ufficiale dopo oltre dieci mesi di assenza: per il centroboa savonese, reduce dall’operazione alla spalla, l’ultima gara giocata risaliva al 7 marzo 2020.

Il numero 11 biancoceleste impiega appena 93 secondi dal fischio d’inizio per riassaporare la gioia del gol: il suo tocco sottoporta inaugura il match che i ragazzi di Hernandez conducono in porto senza particolari affanni, aumentando i giri del motore dal secondo quarto con un break di 0-4 sul risultato di 3-3 che indirizza la partita (parziali 1-2, 2-5, 2-4, 5-4).

Nell’ultimo tempo brillano i giovani biancocelesti con Mangiante che segna la sua prima rete in serie A1 e il portiere Perrone, classe 2004, all’esordio in campionato. Sei gol per Di Fulvio, miglior marcatore di giornata, poker per Aicardi.

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.