Torna Niang, Scamacca al Sassuolo, Sanabria al Torino, Lammers verso lo Spezia

Condividi

Dopo quasi 30 giorni di offerte e controfferte tutte le caselle stanno andando al loro posto, a Genova e in tutto lo Stivale. Alla fine sarà Niang il nuovo, vecchio, centravanti del Genoa. La Juventus e il Sassuolo non stanno trovando l’accordo per la punta, ma, essendo che questi non sembra possa trovare spazio con Ballardini, tornerà alla casa base. Gli emiliani hanno cercato altre compagini in cui mandarlo in prestito e fargli fare esperienza, ma la candidata più vicina, il Parma, ha virato su Joshua Zirkzee, punta diciannovenne del Bayern Monaco. Arriva in prestito con diritto di riscatto fissato a 15 milioni. Così è probabile che l’uomo al derby Scamacca resterà Sassuolo sino all’estate.

La scelta dei gialloblù ha precluso pure l’arrivo di Lammers alla corte di D’Aversa. Se il Genoa non si fosse mosso per Niang, probabilmente la punta olandese sarebbe approdata in rossoblù. Probabilmente però Preziosi ha preferito un centravanti che in caso di successo avrebbe potuto rendere suo in modo permanente. Il franco-senegalese arriva dal Rennes in prestito semplice con diritto di riscatto fissato a 10 milioni. Negli ultimi due giorni ha mostrato il suo grande desiderio di Genoa e Genova postando su Instagram una foto di Boccadasse, ora è alle visite mediche e potrà presto esaudire il suo desiderio, molto zeneize, di fruire del panorama del Borgo dei Pescatori.

Si specchierà probabilmente nel Golfo dei Poeti Lammers, che cerca una squadra italiana in cui mettere in mostra le sue qualità e vede ora nello Spezia una meta ideale, sebbene si parli di un interesse del Cagliari. Tra le rivali del Genoa in avanti si è rinforzato pure il Torino, con una vecchia conoscenza di Davide Nicola: Sanabria infatti si ricongiunge con l’allenatore che l’ha lanciato, operazione da 7 milioni più bonus. Anche a causa dell’acquisto del paraguayano, oltre alle mire su Mandragora, il Torino non andrà sino in fondo per Lerager, che sembra destinato al Football Club København, anche se i danesi e Villa Rostan stanno ancora trattando.

Chi in questo carosello resterà dov’è, è Piatek. L’Herta Berlin ha infine deciso di trattenere il giocatore su cui ha effettuato un ingente investimento.

Daniele e Manolo Portanova si abbracciano nel nome del Genoa-Tratta da profilo Instagram “Buon Calcio a tutti”

Rilevati infine i dettagli dell’operazione Rovella: il centrocampista viene acquistato dalla Juventus per 18 milioni più altri 20 di potenziali bonus, ma resta in prestito al Genoa, che acquista Manolo Portanova per 10 milioni più 5 di bonus ed Elia Petrelli per 8 milioni più 5,3 di bonus. Portanova, 21nne centrocampista figlio di Daniele, ex capitano del Vecchio Balordo, resterà a rinforzare la linea mediana, mentre Petrelli, 19nne, verrà subito girato in prestito alla Reggina.

In sintesi nessuna delle due squadre ha tratto di tasca un centesimo ma ambedue mettono a bilancio una plusvalenza di 18 milioni.

Federico Burlando

 

 

spot_img

Articoli correlati

Ranking series: argento per Dalma Caneva a Zagabria

Penultima giornata della Ranking Series di Zagabria e la nazionale italiana...

47° Invernale del Tigullio: vincono Chestress3, Low Noise e Jeniale!

Conclusa la 47a edizione del Campionato Invernale del Tigullio, rassegna velica...

Mezza delle Due Perle: la firma di Andresson e Coliva

Una carica di adrenalina percorre le strade fra Santa...

Miramas: brilla ancora Ludovica Cavalli nei 1500

Vittorie azzurre in due meeting internazionali. Sulla pista di Miramas,...

The Ocean Race: prue verso Città del Capo

Era quasi la mezzanotte UTC di sabato sera quando...

La Pro Recco espugna Salerno

La Pro Recco sconfigge il Salerno nel posticipo della...
- Advertisement -spot_img