Guidi: “Con il Recco noi a testa alta”

13

Viste le avverse condizioni meteo, la gara fra Pro Recco e Iren Genova Quinto, in calendario per domani alle 15 a punta Sant’Anna, si giocherà invece domani alle 12 nella piscina di Sori, chiaramente a porte chiuse vista l’emergenza pandemica.

Si tratta dell’ultima partita che vedrà impegnati i biancorossi nel girone A, dopo che non più tardi di sabato scorso la vittoria per 10-7, maturata sempre a Sori, sulla Rari Nantes Salerno non era bastata per ribaltare l’11-7 in favore dei campani della gara di andata. Sfida dal pronostico chiuso, quella di domani, e così i ragazzi di Luccianti già dal triplice fischio dovranno concentrarsi sul girone salvezza.

Un vero peccato come sono andate le cose sabato scorso – commenta Mario Guidi, difensore biancorosso – Però abbiamo dimostrato di essere una squadra vera, che non si arrende mai. Ci siamo dovuti fermare ad un gol dal traguardo, ma lo sport è anche questo, bisogna accettarlo e lavorare per migliorarsi. Ad esempio sui cali registrati negli ultimi due tempi di Salerno e nella terza frazione di Sori, anche se in questo contesto, in cui si gioca così sporadicamente, è davvero difficile trovare il ritmo giusto e tenere alta la tensione per tutta la partita. Con la Pro Recco sarà una sfida proibitiva, ma noi dovremo dare tutto il possibile e giocare a testa alta, senza timori reverenziali: ci arrenderemo solo al triplice fischio e solo allora inizieremo a pensare al girone salvezza“.

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.