Serie A2: il Bogliasco passa in casa dello Sturla

14

Partenza in salita per la Sportiva Sturla. La compagine bogliaschina, come era ampiamente prevedibile, ha fatto valere la propria forza, l’organizzazione e l’esperienza.
I ragazzi di mister Ivaldi, tuttavia, hanno dimostrato di poter tenere il passo della squadra avversaria, e solo alcune ingenuità e qualche errore di troppo, comprensibili per una giovane formazione come quella di Sturla, hanno fatto davvero la differenza. Dopo lunghi mesi di stop forzato era importante tornare finalmente a giocare, recuperando le giuste motivazioni in un confronto vero.

Sarà compito di Piero Ivaldi “oliare” al meglio i meccanismi di gioco dei vari reparti, e conoscendo l’esperienza e le capacità del nostro allenatore possiamo stare sicuri che una volta avviato il motore e vinta l’inerzia iniziale, la Sportiva Sturla sarà da subito competitiva e pronta per le prossime sfide: la prima con la R.N. Arenzano.

SPORTIVA STURLA-BOGLIASCO 8-14 (1-3, 2-3, 2-4, 3-4)
Sportiva Sturla: M. Dufour, N. Priolo, L. Navone, E. Borelli, M. Villa 1, L. Bisso, M. Cappelli, F. Giacobbe 1, R. Giusti, G. Cotella 3, D. Scarsi, O. Sadovyy 1, M. Gilardo 2. All. Ivaldi
Bogliasco: E. Prian, E. Percoco 2, F. Dainese 2, F. Mauceri, G. Congiu 1, G. Guidaldi 4, E. Puccio, E. Manzi 2, G. Boero, A. Bonomo 1, D. Puccio 2 (1 rig), A. Canepa, P. Bini. All. Magalotti
Arbitri: Pagani Lambri e Cavallini
Condividi