Entusiasmo Strootman: «ll Genoa mi ha voluto per primo, ho subito dato la mia parola»

15

Serpeggia un filo di sarcasmo sul web: “Speremmu che non si riveli un nuovo Schöne”. Insomma, al contrario del più stagionato danese, Kevin Strootman si è già messo in bella mostra in Italia, conosce le alchimie tattiche dei rettangoli del Bel Paese, e ha asserito di esservi ritornato proprio perché in vista dell’Europeo «per quattro mesi e mezzo, di qui a fine stagione, ho creduto meglio venire a giocare in un calcio che conoscevo, come la Serie A. Se poi potrò dare anche soltanto l’uno per cento in più a questa squadra, a fine campionato sarò felice. I tifosi mi hanno già scritto tanti messaggi e voglio renderli felici».

È però ugualmente impossibile non pensare con rimpianto all’ultimo grande e incredibile colpo in cabina di regia che avrebbe dovuto far fare il salto di qualità alla squadra, e condurla alla salvezza quasi da solo. O pure anche a Badelj, sin qua prezioso ma non così trascinante quanto era stato auspicato. La paura è di ferirsi di nuovo riponendo nuovamente troppe speranze in un calciatore dall’elevatissimo tasso tecnico che non sembra centrare niente con la lotta per non retrocedere. Alla fine però ogni timore svanisce non solo di fronte all’entusiasmo. Del giocatore, certo, alla sua presentazione quasi festoso di essere approdato dall’Olympique de Marseille al Genoa, ma anche dei tifosi che tanto hanno sofferto e con lui sanno che potrebbe togliersi molti sfizi e soddisfazioni.

Andrà ovviamente, come sempre, aspettato un po’: «Sono in buone condizioni fisiche, mi manca soltanto il ritmo partita. Ultimamente non ho giocato molto, ma mi sono sempre allenato, fisicamente sto bene».

È già sceso in campo per allenarsi assieme al nuovo acquisto, anche lui in prestito, Jerome Onguenè, mentre da Sokratis ancora nulla è stato fatto sapere. Per lui ci sarebbe anche stato un sondaggio del Liverpool, che cerca difensori per rimpolpare la panchina con qualità. Il ritorno del terzino ellenico si fa quindi sempre meno probabile. In stallo anche la situazione di Scamacca, dal momento che la Juventus non sembra intenzionata ad accontentare le richieste del Sassuolo, che supererebbero i 20 milioni. In tal caso non c’è necessità per i neroverdi di chiedere a Villa Rostan di restituire lapunta.

Federico Burlando

 

 

 

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.