Bruzzone e Alassio, nozze d’argento rinviate

19
Emanuele Bruzzone

Il quarantaseienne varazzino Emanuele Bruzzone, pluridecorato a livello nazionale internazionale, con l’edizione del 2020 avrebbe celebrato le sue nozze d’argento (25 partecipazioni) con la Targa d’Oro. E lo avrebbe fatto insieme ai soci di quadretta dell’anno precedente, vale a dire Luca Cicchero, Mauro Roggero e Giacomo Vernazza. Un 2020 in cui il campione savonese ha conquistato un inatteso scudetto con la nuova maglia (rossa anche questa come quella della Brb, con cui aveva chiuso il rapporto a fine della scorsa stagione) del Gaglianico.

Ma veniamo alla Targa d’oro…

Prima volta – “Io e quelli che sarebbero stati i miei soci manteniamo l’iscrizione – precisa Emanuele –, in attesa di assaporare nuovamente questo appuntamento a cui non si può rinunciare. Io ricorderò sempre la mia prima volta ad Alassio, sicuramente la più bella, perché, al primo anno della categoria Allievi (era il 1990, ndr), giocavo con mio padre Antonio, mio zio Gibì e Giacomo Vernazza, con la maglia della San Nazario Varazze, la società in cui sono cresciuto. Perdemmo alla sera dopo cena. Così come non dimenticherò mai la prima volta in cui potei giocare nella mitica Piazza Partigiani. Era il 1996, si trattava della mia seconda apparizione ad Alassio, e la maglia era quella dell’Albisola, insieme a Mauro Lavagna, Bonifacino e Dabove. Che emozioni!“.

Dopo l’esperienza savonese, Bruzzone si prese un periodo “sabbatico”, per approdare nel 1998 (anno della terza Targa d’oro della sua carriera, da allora non ha più mancato un’edizione) al Val Merula del presidente Oreste Garrione e sotto quelle insegne vincere il titolo italiano a terne di B con Artioli e Pesce. Nel club andorese militò sino al 2006 con alterni risultati nel massimo campionato.

Continua a leggere su BocceAlassio.it

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.