Auxilium al top a Bassano del Grappa: anche De Vito e Puglia staccano il pass tricolore

65
Selene de Vito (PGS Auxilium)
Selene de Vito (PGS Auxilium)

Settimane intense di gare quelle del mese di novembre, dopo aver affrontato il Campionato di qualificazione delle allieve lo scorso weekend, è stata la volta delle Junior e Senior.
Le ginnaste di Piemonte, Lombardia e Liguria si sono confrontate a Bassano del Grappa per decretare chi di loro avrebbe ottenuto il pass per la prestigiosa competizione nazionale Gold.

L’incontro si è svolto in un ampio palazzetto, sempre in assenza di pubblico, ma non per certo in assenza di agonismo. La prima categoria ad aprire le giornate di gara è stata quella delle Junior 1, ginnaste nate nel 2007, proprio la più ostica per la giuria e difficile per le ginnaste.

Ostica per la giuria perché gareggiavano ben 5 ginnaste di valore nazionale inserite nella rosa del gruppo giovanile e al massimo 4 avrebbero potuto accedere alla finale nazionale. Questo fatto rende amaro il compito del giudice che non può “premiare” la qualità di tutte coloro che esprimono una ginnastica eccezionale. Quanto difficile per le ginnaste si può immaginare, la loro tensione era altissima.

Per la PGS Auxilium che presentava in gara due di queste “stelline”, l’obiettivo è stato centrato da una ginnasta. Selene De Vito. Selene ha fatto una gara in crescendo, dopo un inizio al cerchio un po’ trattenuto ha liberato energia e sempre più “dentro alla gara” è andata migliorando prestazione e punteggio con palla e nastro, concludendo con il punteggio più alto nella finale alle clavette, uno splendido esercizio premiato dalla giuria con un bel 17.050. Terzo gradino del podio per la ginnasta seguita da Francesca Cugurra, e quindi per lei il Campionato Italiano tra soli quindici giorni. La compagna di squadra, Alice Bressanelli, ha mostrato il suo talento esaltato dagli esercizi interessanti creati dall’allenatrice Stefania Fogliata, ma è incappata in qualche errore che non le ha permesso di ottenere la qualificazione. Va detto che l’ultimo periodo di allenamento ha risentito di pause forzate che certo non aiutano la stabilità soprattutto in una gara così difficile.

Nella categoria Senior, purtroppo assente Giada Scognamillo, è stata Ilaria Puglia a difendere i colori dell’Auxilium e a stupire tutti imponendosi con la sua grinta e personalità. Medaglia d’argento e qualificazione ottenuta! Ilaria ha dichiarato di essere stata talmente nervosa per la preparazione di questa gara da aver dimenticato che tra soli due giorni avrà il suo diciasettesimo compleanno!! Ma la concentrazione sul possibile obiettivo l’ha resa estremamente efficace nei gesti tecnici e nella tenuta di gara. Due punteggi oltre il 18 e il secondo posto sono un ottimo regalo di compleanno per se stessa e motivo di orgoglio per l’allenatrice Francesca Cugurra.

Appuntamento quindi ad Abano Terme tra due settimane, a Selene e Ilaria si uniranno Alice Taglietti (2007) e Giulia Segatori (2004) entrambe già ammesse in quanto ginnaste di interesse nazionale.

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.