Torna Zapata dal Covid, Scamacca scatenato nell’Under 21, il Genoa omaggiato su Topolino

Foto di Genoa CFC Tanopress

Condividi

Sarà una settimana, tanto per cambiare, molto difficile per il Genoa: scontro salvezza tra terz’ultima a pari merito, per l’appunto il Grifone, e la penultima, l’Udinese, domenica 22 alle 18.00, e poi derby di Coppa Italia Giovedì 26. Eppure si apre con tanti motivi per sorridere.

Il primo è un simpatico omaggio sulle pagine di Topolino dello sceneggiatore genovese Sergio Cabella al Genoa dei pionieri e a “U Megu Ingleise”, il dottore britannico Richard Jameson Spensley, nientemeno che sulla storia principale del numero in edicola, ambientata all’inizio del ventesimo secolo tra i ghiacci del Polo Sud. Celebrata anche la Liguria: uno dei personaggi dice che ci andrà presto «a prendere un po’ di caldo, dopo tutta questa neve»!

Filantropo ed intellettuale che può essere annoverato tra i fondatori del club più antico d’Italia pur essendo approdato a Genova qualche anno dopo la sua nascita ne è stato portiere, medico sociale, dirigente. Viene ricordato anche come fondatore dello scoutismo in Italia e per aver raccolto numerosi orfani dalle strade delle Superba e averli indirizzati sulla retta via. Nel numero del famoso settimanale per ragazzi (apprezzato più o meno segretamente anche da lettori più “grandicelli”) uscito in edicola viene rammentato nelle prime pagine della vicenda, in cui opportunatamente l’abile e rinomato disegnatore Paolo Mottura lascia dominare visivamente il rossoblù. Una chicca imperdibile per i supporter del Vecchio Balordo di tutte le età. I quali hanno motivi anche ragioni meno fantasiosi per non lasciarsi abbattere dal difficile momento della squadra.

Alcune delle vignette che omaggiano il Genoa e Spensley su Topolino (Immagine tratta dal sito del Museo del Genoa)

Continua a segnare a raffica Gianluca Scamacca: ha segnato il settimo gol in altrettante sfide con la casacca del Grifone e della Under 21, da quando si è sbloccato contro il Catanzaro. Ha infatti marcato visita sia contro i coetanei del Lussumbergo, con una doppietta, sia contro la Svezia, trascinando gli azzurrini agli Europei di categoria. Un momento d’oro di cui si aspetta d’approfittare Rolando Maran.

L’ultimo sorriso a 32 denti lo regala Cristiàn Zapata: si è ufficialmente ripreso dal Covid e ha ricominciato ad allenarsi. Nelle partite disputate meglio dal complicato avvio della stagione era stato un baluardo della difesa, il tecnico potrà quindi schierarlo nella stracittadina se non già nella delicata trasferta in Friuli.

Federico Burlando

Condividi

Articoli correlati

Col Bologna l’efficacissima sintesi di una stagione sopra le righe

Rifulge l'undicesimo posto finale, condito con il record di...

Il Genoa saluta stendendo il Bologna rivelazione 2-0

Il boato dello stadio per Frendrup che al novantesimo...

Genoa e Bologna “derby” tra rivelazioni Gasperiniane

Non sarà una semplice passerella, ma neppure un'asperrima battaglia...

Roma ha confermato che Gila ha ancora qualche difettuccio da limare…nei prossimi due anni!

Innanzitutto, plaudiamo alla firma di Alberto Gilardino in calce...

Genoa a Roma per sfatare una maledizione e per l’ennesima vittoria di prestigio

Sei punti ancora a disposizione, due da recuperare rispetto...