Lo Yacht Club Italiano piange la perdita di Gian Luigi Lagorio Serra

19

È mancato nella sua casa di Genova Gian Luigi Lagorio Serra. Una figura tanto
importante per lo sport della vela quanto una grande perdita per lo Yacht Club Italiano.
Novantaquattro anni, già Direttore Sportivo, Segretario Generale del Club, prima
nel 1957 e quindi dal 1971 al 1983, anno in cui ne assume la carica di Vice Presidente insieme a Giovanni Novi, cedendo la Segreteria a Chicco Gambaro.

Parallelamente è membro e figura di spicco del CIM, il Comitato Internazionale del Mediterraneo fondato nel 1926. Negli anni Sessanta il CIM ha contribuito a fianco del RORC all’introduzione dello IOR, e ora disciplina le regate degli yacht d’epoca e classici nel Mediterraneo. All’interno del CIM Lagorio Serra è stato fin dal 1951, anno di ripresa delle attività del CIM, rappresentante dell’Italia per conto dello YCI. Appassionato pioniere dello yachting, regatante e armatore di una delle prime Star italiane (Guapa – 2480) e del Dragone Malapaga (I-7). Anche nell’ambito della FIV (ex USVI) ha ricoperto ruoli importanti: Membro della Commissione Sportiva, Membro della Giuria d’Appello, Presidente della Commissione Sportiva. Della classe Star è stato Capitano della Flotta di Genova (1949) e Segretario del XIV Distretto ISCYRA.

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.