Preziosi su Maran: «Indiscutibile, scoppio emergenza mentre si cominciavano a vedere risultati»

61

La panchina di Maran aveva cominciato ad arroventarsi e Preziosi, in un lungo collegamento telefonico a TeleLombardia, è intervenuto solerte a raffreddare ogni voce che lo vorrebbe all’esonero: «Proprio nel momento in cui stavano per vedersi i risultati del suo lavoro, è scoppiata l’emergenza Covid. Come si fa a pensare di metterlo in discussione? La sua carriera parla per lui, è una garanzia assoluta».

Si è quindi dilungato sugli elementi della rosa in cui crede di più. «Rovella? È un giocatore che abbiamo preso a 13 anni, conoscevamo il suo valore sportivo. Va alla Juve? Ha dimostrato di saper esprimersi in Serie A ed è normale aver suscitato interesse di alcune squadre. Qui è la situazione ideale per la sua crescita, poi parleremo eventualmente di altro. Punto tanto sull’esplosione di Gianluca Scamacca. Sta facendo bene e avrà un futuro eccezionale, è solo l’inizio quello che state vedendo»

Un riferimento alla suggestiva ipotesi Balotelli: «Ci avevo pensato, pensavo potesse essere recuperato. Poi abbiamo fatto altre scelte. È un bravo ragazzo, ora è fuori dai nostri radar ma spero possa riscattarsi».

Si è lasciato strappare un ulteriore riferimento al riferimento del match tra Napoli e Juventus vinto a tavolino dai bianconeri, un argomento su cui si è dilungato spesso: «Non è stato un bello spot per il calcio, ma non voglio dare colpe a De Laurentiis. È una situazione difficile e anche rinviare le partite, con tutti gli impegni che ci sono, diventa complicato. Penso al Genoa, a quello che ha sofferto e sta soffrendo. Chi ha avuto il Covid non si è allenato per 20 giorni e stiamo ancora pagando questa situazione. Non sta però alle squadre cambiare le regole: ci adeguiamo e andiamo avanti».

Il Mister può quindi affrontare la sosta con più serenità, e lavorare sui tanti recuperi che potrebbero essere reintegrati in rosa: in primis Criscito, che comunque aveva giocato sia col Torino che con la Roma, Shomurodov, sempre più in forma, Zappacosta, Cassata e Sturaro, tutti in condizioni ancora precarie ma con l’Udinese nel mirino.

Federico Burlando

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.