Ferrero ottiene due nuove linee di credito mentre si torna a parlare di cessione

137
© foto www.imagephotoagency.it

È praticamente dall’inizio della gestione Ferrero che lo si profetizza in procinto di passare la proprietà della Sampdoria in mani finanziariamente più salde delle sue; all’inizio doveva essere un ponte, se non addirittura una testa di legno, tra Garrone e il patron dello Spezia Volpi, poi si è pensato non avesse le risorse per rifiutare le avances della CalcioInvest patrocinata da Gianluca Vialli. In mezzo si sono succeduti tanti altri nomi e smentite.

La storia dell’imprenditore romano del resto non è esente da zone grigie, e anche la sua gestione della società blucerchiata l’ha visto affrontare processi: appena lo scorso 30 ottobre è stato archiviato il caso Obiang, allorché il giudice ha ritenuto che non sussistessero i reati contestatogli, appropriazione indebita, autoriciclaggio e utilizzo di fatture false. Era stato infatti accusato di aver distratto parte dei fondi della Sampdoria acquisiti con la cessione della Sampdoria verso altre società di sua proprietà, per nascondere dei passivi.

Ora deve fronteggiare il Tribunale Fallimentare di Roma. Il termine ultimo per il deposito dei piani di rientro per le società Eleven Finance e Farvem scadrà domenica 22 novembre. L’incontro tra le parti, il commercialista Gianluca Vidal e il giudice delegato Daniela Cavaliere, si terrà all’inizio della settimana successiva, come riporta il Secolo XIX. Per riuscirci, tra le varie strategie adottate, è stata pianificata la costituzione in garanzia di una società a responsabilità limitata che, tramite la vendita di beni tenterà di disporre delle somme necessarie per la soluzione dei concordati. Il percorso di rientro potrebbe durare più di un anno.

Il modo più facile per reperire celermente liquidi sarebbe vendere la Sampdoria, e anche per questo si è tornato a parlare di possibili acquirenti. Innanzitutto Ferrero ha ottenuto due nuove linee di credito da Banca Sistema e Banca Generali, con le quali potrà disporre di maggior libertà di manovra. Quindi, sempre secondo il Secolo, si sarebbe incontrato con il presidente del Lugano, l’immobiliarista Angelo Renzetti, in passato partner di Enrico Preziosi, e sono stati avviati contatti con Arlington, solido family office di Birmingham in Alabama.

Federico Burlando

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.