Scamacca possibile titolare in coppa, derby Juve-Inter per Rovella

78

Normalmente il terzo turno di Coppa Italia, quello da cui cominciano quasi tutte le squadre di Serie A, è la partita più irrilevante della stagione, buona per dar modo alle riserve per mettersi in mostra. In questo particolarissimo e difficile momento del Grifone però potrebbe rivelarsi uno dei momenti focali della stagione. Maran potrebbe infatti scoprire, un po’ a sorpresa, coi calabresi di Serie C chi sarà il titolare in avanguardia per il prosieguo della stagione.

Shomurodonov infatti è stato preso apposto per coprire tale ruolo, ma non ha avuto tempo di adattarsi al competitivo campionato italiano e alle sue probanti difese, e il Genoa potrebbe non avere il tempo di aspettarlo. Sembra che in ogni caso l’uzbeko sarà in campo dal primo minuto per mettere minuti nelle gambe e affiatare l’intesa coi compagni, mentre si giocano un posto al suo fianco Scamacca e Destro. Quest’ultimo sembrava favorito, ma Maran potrebbe preferire il primo, che non ha sofferto di Covid, per fargli apprendere gli schemi e poi lanciarlo al massimo della condizione fisica e tattica possibile nel derby. Destro potrebbe comunque entrare nella ripresa. In ogni caso chiunque dovesse giocare ed eventualmente segnare salirà facilmente in alto nelle gerarchie dell’avanguardia, dal momento che l’attacco deve fornire risposte immediate dopo le desolanti prestazioni con Hellas e Inter, dove invece si son fatti applaudire gli altri reparti.

Shomurodonov, Scamacca e Destro devono allontanare anche i fantasmi di Balotelli, Pato, e Borini, punte cercate quest’estate tutt’ora svincolate, cui si aggiunge il 31nne ex Liverpool Daniel Sturridge; Faggiano starebbe valutando tutti questi nobili veterani come rimpiazzo delle attuali bocche da fuoco, qualora continuassero a sparare a salve, o a non sparare affatto.

Chi non desta preoccupazioni e anzi si è forse persino messo sin troppo in mostra è Nicolò Rovella, 19 anni il 4 Dicembre: si parla di un interesse concreto di Inter e Juventus per lui, che intenderebbero imbastire delle operazioni simili rispettivamente a quelle di Salcedo e Romero. La cifra minima per il combattivo e atletico regista in grado di disimpegnare anche come mezz’ala è fissata a 10 milioni di €.

Federico Burlando

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.