Genoa coi titolari contro il Catanzaro per mettere minuti nelle gambe

202

La testa del Grifone è al derby. Nelle dichiarazioni del week-end né i rossoblù né i rivali della stracittadina hanno nascosto le loro velleità, parlando apertamente del sentitissimo match e facendo pochi riferimenti ai rispettivi incontri di Coppa.

La Sampdoria può permettersi di schierare le riserve sia perché ha potuto definire i titolari di quest’avvio di campionato già dal finale di quello precedente sia perché non si trova nella situazione di dover affinare la forma e l’amalgama del miglior undici disponibile; Ranieri comunque ha voluto specificare che intende schierare chi ha giocato meno perché si merita una possibilità e non per evitare affaticamenti ai più forti.

Maran invece ha da affrontare una situazione molto più ostica: pochi sono in condizione dopo le settimane funestate dal Corona Virus, e le principali punte si sono allenate pochissimo sotto i suoi ordini. In queste condizioni il match contro il Catanzaro diventa un’opportunità per far carburare i suoi ragazzi e magari scoprire chi tra gli attaccanti ha più cartucce da sparare.

Così potrebbero partire dal primo minuto molte che sulla carta sono prime scelte: il tridente difensivo dovrebbe essere Biraschi, Bani, Masiello; sulle fasce Zappacosta e Pellegrini potrebbero affiancare un Radovanovic unico regista e Melegoni, rimpiazzo di Badelj, uno dei pochi in forma che si possono risparmiare. Zahjc dovrebbe agire dietro due centravanti, presumibilmente Destro e Shomurodov, con Scamacca pronto a subentrare. Dovrebbe riposare sicuramente Pandev, l’elemento più importante nell’ottica della stracittadina, mentre Pjaca potrebbe trovare spazio nella ripresa. In porta uno tra Marchetti e Paleari.

Arbitrerà il 36nne Lorenzo Maggioni da Lecco, alla sua prima direzione col club più antico d’Italia.

Federico Burlando

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.