Maran su Genoa-Inter: «Create tante situazioni, mancato ultimo passaggio»

38

Nonostante l’ampio livello di differenza sul piano tecnico e atletico il Genoa si è battuto con onore contro l’Inter, mascherando le lacune di una rosa che per settimane non ha potuto sostenere dei veri allenamenti di squadra.

La retroguardia ha dato l’impressione di essere nonostante tutto un solido blocco capace di resistere anche agli urti più duri, e infatti solo al 65′ i meneghini sono riusciti a passare con lo straripante Lukaku.

Ha destato molta più preoccupazione l’attacco. In due partite praticamente non è riuscito a creare una sola occasione. Eppure Maran, giustamente contento dell’atteggiamento e della prestazione complessiva, ha speso belle parole anche per la manovra offensiva: «Non abbiamo tirato in porta perché abbiamo sbagliato negli ultimi passaggi perché poi di situazioni ne abbiamo create tante. La lucidità in certi momenti fa la differenza. Il Genoa è una squadra molto rinnovata che però ha potuto lavorare poco insieme ed insieme a tutto questo abbiamo perso la condizione per i giorni di inattività e ne stiamo pagando le conseguenze».

Da qui anche le lodi per l’impegno profuso da tutto l’undici e i subentrati: «Questi ragazzi sono encomiabili, escono sempre dal campo stremati e cercando di dare tutto quello che hanno. Lo hanno fatto anche oggi. Mi spiace che non siano stati ripagati da un risultato importante. In quel momento della gara eravamo abbastanza in controllo, facevamo le cose per bene; purtroppo poi è venuta fuori una giocata che ha fatto passare in vantaggio l’Inter. Però i ragazzi stanno dando tutto quello che possono in un momento molto difficile che stiamo cercando di affrontare con grande sacrificio».

L’opinione del mister è che sia stata disputata una buona gara e che gli uomini di Conte abbiano trovato il gol del vantaggio proprio nel momento migliore del Grifone.

Ora testa al derby che incombe come il più tetro dei fantasmi di Halloween: «Io sono convinto che questi ragazzi per come lavorano, per come si stanno impegnando, per come stanno vivendo questo momento, sapranno caricarsi per bene per giocarsi una partita così importante»

Prima però c’é il match di Coppa Italia col Catanzaro mercoledì alle 17.00, la speranza è che qualche bocca di fuoco si possa sbloccare con la compagine di Serie C.

Federico Burlando

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.