Sei medaglie in Austria per il Karate Club Savona

Condividi

Gli sport di combattimento nella nostra regione hanno potuto riprendere gli allenamenti a giugno e la squadra agonistica del KARATE CLUB SAVONA ha immediatamente usufruito di tale possibilità seguendo scrupolosamente le linee guida del protocollo della Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali (Fijlkam). Attualmente nel calendario nazionale ed internazionale gli eventi che erano stati programmati sono stati cancellati o posticipati a causa dell’emergenza sanitaria non totalmente superata, fatta eccezione per l’Eurocup d’Austria, che si è svolta a Maria Alm il 19 settembre con la partecipazione di 800 atleti in rappresentanza di 25 nazioni.

Il protocollo di sicurezza applicato in Austria è stato particolarmente rigoroso: il pubblico non è stato ammesso e gli atleti che hanno combattuto sono entrati nel palazzetto in orari predefiniti in base alla categoria di appartenenza.
Per il KCS hanno partecipato 13 atleti alcuni giovanissimi e alla prima esperienza internazionale:
Giorgia Brignone (2006 – 47 kg CA), Fiume Matilde (2008 – 45 Kg U14), Galati Vittoria (2010 – 36 kg U12), Genta Jacopo (2008 – 40 kg U14) e Micol (2006 – 45 kg U14), Giordani Paola (2006 – +54 kg CA), Lorenzetti Tommaso (2004 – 61 Kg U18), Magnani Riccardo (2007 – +55 Kg U14), Marenco Maya (2010 – 30 kg U12), Musso Roberta (2009 – +36 kg U12), Odello Andrea (2007 – 45 kg U14), Pica Gian Lorenzo (2006 – 52 Kg CA), Rossello Francesca (2008 – 50 kg U14).

Questi nel dettaglio i risultati
U12
Maya Marenco (30 kg) e Roberta Musso (+36 kg)
Quinto posto per Vittoria Galati (36 kg).
U14
Micol Genta (45 kg), Andrea Odello (45 kg) e Francesca Rossello (50 kg).
U16
Gian Lorenzo Pica (52 kg).
U18
Quinto posto per Tommaso Lorenzetti (61 kg).

TOMMASO CONVOCATO IN NAZIONALE
Youth League Jesolo 2019 (Coppa del Mondo giovanile)

Dopo l’esperienza all’Europeo Cadetti di febbraio, Tommaso è st¬ato nuovamente convocato per il raduno della nazion¬ale italiana giovani¬le che si è svolto il 3 e 4 ottobre a Giugliano in Cam¬pania.
Con questo raduno, la FIJLKAM settore Ka¬rate, riprende le sue attività federali dopo la lunga pausa dettata dall’emergenza COVID19. Durante il lockdown gli atleti, prima da casa e poi da giugno in palestra, si sono sempre allenati sia dal punto di vista fisico che tecnico, rispett¬ando tutte le procedure di distanziamento e sicurezza previste dalla federazione.

Tommy si presenta quindi al raduno pronto per farsi visionare dalla commissione tecnica nazionale gi¬ovanile: l’obbiettivo è la selezione per i Campionati Europei di Tampere in Finlandia che si svolgeranno dal 12 al 14 febbraio nella categoria Junior 61 kg.

 

Condividi

Articoli correlati

Trofeo delle Regioni FESIK-CSI: terza la Liguria

Un risultato davvero eccezionale quello ottenuto dagli atleti liguri...

Il Karate ligure piange la scomparsa del Maestro Sasso

Una ferale notizia, nella notte del 31 maggio ci...

Bronzo alla Pro Recco Karate nel Tricolore Esordienti

Al Campionato Italiano Esordienti 2024, tenutosi al Lido di...

Due medaglie per il Karate Club Savona

Si è svolta a La Coruña, in Galizia, la...

Tante medaglie per il CSK 1978 ai Campionati Nazionali Agonisti FESIK CSI

Tante medaglie e tanta soddisfazione per il CSK 1978...

Karate Club Savona: due medaglie alla Youth League Coppa del Mondo Giovanile

Seconda tappa del 2024 della Youth League: Coppa del...